/ Eventi

Eventi | 20 ottobre 2019, 10:10

Sanremo: nell’ambito dei Martedì Letterari, il giornalista Cesare Lanza al Casinò

Il 22 ottobre ore 16.30 Lanza presenta il libro 'I segreti delle star' (L’attimo fuggente)

Cesare Lanza

Cesare Lanza

Nell’ambito dei Martedì Letterari il 22 ottobre nel teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, alle ore 16.30, il giornalista scrittore Cesare Lanza presenta il libro: ”I segreti delle Star” (L’attimo fuggente). L’incontro è inserito nel piano di formazione dei docenti e dei giornalisti.

OGGI VI DICO CHE… IL SEGRETO

“Non confidate mai i vostri segreti a chi con troppa facilità vi rende partecipe dei propri”. (Roberto Gervaso)

“Tutti gli esseri umani hanno tre vite: pubblica, privata e segreta”. (Gabriel García Márquez)

“Se io taccio il mio segreto, esso è mio prigioniero; se me lo lascio sfuggire, io sono suo prigioniero”. (Arthur Schopenhauer)

“Chi beve solo acqua ha un segreto da nascondere”. (Charles Pierre Baudelaire)

“Nessun mortale è in grado di mantenere un segreto. Se le sue labbra sono sigillate, parlerà con le mani, la verità trasuderà da ogni suo poro”. (Sigmund Freud)

Così Cesare Lanza incuriosisce parlando della sua ultima fatica letteraria, un’appassionante galleria di personaggi, visti nei loro grandi e piccoli misteri, una storia “nascosta” del mondo dello spettacolo, soprattutto del Grande Cinema internazionale del Novecento e del primo scorcio del terzo Millennio: da Marylin a Toto, da Vittorio De Sica a Pier Paolo Pasolini, solo per citarne alcuni.

Stefano Lucchini ha curato la prefazione:”… Cesare ha scelto di raccontare le star di film memorabili, cercando di andare oltre le emozioni, i miti, la leggenda per ritrarne la vita privata, grandi attori e sublimi attrici, con rivelazioni e retroscena che contraddicono l’immagine ufficiale, pubblica, di quelle celebrità. Sono segreti, afferma l’autore del libro. Non sempre. Sempre, però, sono rievocazioni ordinate e convincenti, fondate su testimonianze credibili… cosi diventano interessanti molti aspetti di alcune vite, quasi sempre celebrate con eccessi di retorica, enfatico rispetto..”

Cesare Lanza, giornalista, scrittore, autore televisivo e regista cinematografico italiano.

Ha diretto Il Secolo XIX, il Corriere d’Informazione, il Lavoro, la Notte. Collabora con quotidiani, settimanali, mensili. Autore tv (Domenica In, Buona Domenica, Il senso della vita, La Talpa, La Fattoria ecc.), scrittore (Nenè, premio Sila 1976). Fondatore della rivista L’attimo fuggente, nel 2007 ha girato il film La perfezionista e pubblicato Il Lanzachenecco, dizionario «dei personaggi, delle persone e delle personcine» incontrati nella sua carriera (Aliberti). Nel 2008 per Curcio Editore il romanzo Caldo argento (il soggetto è piaciuto a Tinto Brass). «Mia madre mi raccomandava: non sposarti, non fare figli, non pensare al denaro. Studia e scrivi, vivi da eremita o, anche, sotto i ponti. Ho fatto l’esatto contrario: mi sono sposato per la prima volta a vent’anni e ho cinque figli». Nel 2008 ha fondato a Roma Studio 254, un’accademia di spettacolo e comunicazione. Dal 2011 è impegnato con il progetto “Socrate 2000”, per riportare in tv il tema della meritocrazia: il programma, Socrate, ritorno al merito, è andato in onda il 7 febbraio 2012 in prima serata su Raiuno, condotto da Tiberio Timperi. È stato anche autore di diversi Festival di Sanremo (quelli del 2005 e del 2009 condotti da Paolo Bonolis, quello del 2010 da Antonella Clerici.

Il prossimo appuntamento è per il 29 ottobre 16.30 In collaborazione con “Ottobre di pace”. Incontro con il prof. Antonio Marchesi, Past President di Amnesty International Italia, sul tema “I diritti umani: l’ideale e la realtà”. L’incontro è inserito nel piano di formazione dei docenti.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium