/ Cronaca

Cronaca | 20 ottobre 2019, 07:31

Maltempo: piogge assenti da ieri pomeriggio, rimane l'allerta e la preoccupazione soprattutto a Pigna (Foto e Video)

Per ora i 15 evacuati di Pigna rimangono fuori casa, in attesa di quanto accadrà nel pomeriggio. Ieri sera problemi anche nell’entroterra di Imperia, a Chiusanico, dove è mancata la corrente per oltre un’ora in tutto il paese.

Maltempo: piogge assenti da ieri pomeriggio, rimane l'allerta e la preoccupazione soprattutto a Pigna (Foto e Video)

Situazione in deciso miglioramento in chiave maltempo sulla nostra provincia. Anche se permane fino alle 24 lo stato di allerta ‘giallo’ decretato dalla Protezione Civile su disposizioni dell’Arpal, rimane alta l’attenzione, soprattutto per il previsto passaggio di un nuovo fronte nel corso del pomeriggio.

Dopo i forti acquazzoni di ieri, in particolare nell’entroterra nella fascia compresa tra Airole Pigna, Rocchetta Nervina e Carpasio, ora c’è ovviamente preoccupazione per la situazione del terreno che, intriso d’acqua, potrebbe sfociare in smottamenti e frane. Ieri le preoccupazioni maggiori si sono registrate a Pigna, per la cascata generata dal rio Lovaira, un piccolo affluente del Nervia che, ingrossandosi ha provocato l’evacuazione di 15 persone, ospitate in un agriturismo della zona. Per ora rimangono fuori casa, in attesa di quanto accadrà nel pomeriggio. Ieri sera problemi anche nell’entroterra di Imperia, a Chiusanico, dove è mancata la corrente per oltre un’ora in tutto il paese.

Attualmente tutti i torrenti e fiumi sotto monitoraggio di Arpal sono al di sotto del primo livello di guardia e in continua lenta discesa ma, come detto, la condizione di saturazione in cui versa parte del territorio regionale invita a prestare massima prudenza in corrispondenza degli scrosci più intensi che si verificheranno nelle prossime ore, perché potrebbero provocare risposte repentine, soprattutto nei bacini più piccoli.

Nessun intervento da parte dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Imperia e dei distaccamenti di Sanremo e Ventimiglia a conferma del rientro dell’allarme. Ora gli occhi rimangono rivolti verso il cielo che, in alcune zone della provincia è addirittura sereno, anche se le previsioni annunciano il nuovo passaggio di una perturbazione tra il pomeriggio e la serata. 

(foto e video di Giovanni Allavena)

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium