/ Eventi

Eventi | 19 ottobre 2019, 12:31

Oggi a Vallecrosia si conclude la due giorni di incontri dedicata alle politiche familiari

L'iniziativa è organizzata dalla locale Consulta della Famiglia insieme all'A.I.F.F.A. ODV, all'Associazione Grazie e al Forum delle Associazioni Familiari

Oggi a Vallecrosia si conclude la due giorni di incontri dedicata alle politiche familiari

Stamani alle 13.00 si concluderà a Vallecrosia la due giorni dedicata alle politiche familiari fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale, organizzata dalla locale Consulta della Famiglia insieme all'A.I.F.F.A. ODV, all'Associazione Grazie e al Forum delle Associazioni Familiari.

Spiegano gli organizzatori: “La Festa della Famiglia, così si chiama fin dal 2011 da quando fu istituita dal Comune, è iniziata ieri mattina, venerdì 18 Ottobre, con l'incontro e confronto tra Amministratori Pubblici, Tecnici e volontariato del terzo settore con il convegno dal titolo ‘Family impact: un approccio finalizzato sulla famiglia, principi, campi di applicazione’ tenuto in video conferenza trasmessa sul grande schermo della sala polivalente comunale dalla Professoressa Elisabetta Carrà, sociologa e docente all'Università Cattolica di Milano. Il Family Impcat studia come le politiche economiche e sociali ‘impattano’ sulle famiglie e pertanto sarà sempre più utile per determinare un corretto modo di normare in materia sociale e fiscale per sostenere le famiglie e non, invece, danneggiarle. Ne è seguito un workschop dal titolo ‘Applicare il modello del Family Impact nel proprio contesto operativo: dalla teoria alla prassi’ coordinato dalla dott.ssa Chiara Ferrari sempre della stessa Università Cattolica di Milano.

All'incontro nella sala polivalente di Vallecrosia hanno partecipato molti enti pubblici: il Comune di Bordighera con l'assessore dr. Stefano Gnutti, il Comune di Camporosso con l'assessore Fulvia Raimondo, il Comune d'Imperia con la dirigente dott.ssa Sonia Grassi, il Comune di Ospedaletti con l'assessore Giacomo Devai, il Comune di Sanremo con l'assessore prof.ssa Costanza Pireri, il Comune di Santo Stefano al Mare con il consigliere Giovanna Siclari, il Comune di Ventimiglia con l'assessore Avv. Mabel Riolfo, il Comune di Vallecrosia con il Sindaco Armando Biasi, il Vice Sindaco dott.ssa Marilena Piardi e l'assessore Giuseppe Ierace. Hanno inoltre partecipato per il terzo settore l'ANFFAS ONLUS di Imperia, l'Anmic Imperia, il centro Aiuto alla Vita, il Centro Promozione Famiglie, il Forun Ligure delle Associazioni familiari, l'Associazione Grazie di Vallecrosia, l'Associazione S.I.A.M.A.

In contemporanea all'incontro sul ‘family Impact’ nell'auditorium delle scuole pubbliche di Via San Rocco lo psicologo e ricercatore Giovanni Scarascia incontrava gli studenti delle seconde e terze classi della scuola secondaria di 1° grado di Vallecrosia con un una conferenza interattiva dal titolo ‘il corpo racconta...relazioni’.

Ieri sera, presso il salone polifunzionale dell'Istituto dei Padri Salesiani in Vallecrosia, lo stesso dr. Giovanni Scarascia ha tenuto un incontro, più dedicato a genitori e insegnanti, dallo stesso tema; incontro soprattutto mirato a illustrare nuove tecniche per dirimere i conflitti tra pari e tra adolescenti/genitori/insegnanti, approfondendo varie dinamiche psicologiche e sociali in materia di conflitti e nuovi studi da lui condotti in America Latina negli ultimi sei anni: il conflitto non è di per se stesso una cosa sempre negativa, a volte può essere un'opportunità di crescita per tutte le parti. la serata è stata allietata da tre intermezzi del Coro Giovanile della Fondazione Erio Tripodi di Vallecrosia diretto dalla Maestra Roberta Garrione.

Stamani invece si alterneranno, sempre presso il salone polifunzionale dei Padri Salesiani, diversi relatori sul tema ‘L'adolescenza è una cosa seria’. I lavori si sono avviati con la relazione del Professore Stefano Vicari, primario di Neuropsichiatria dell'infanzia presso l'Ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma, dal tema ‘il disagio psichico in adolescenza: come riconoscerlo e come intervenire precocemente’. Seguiranno altri interventi tra i quali quello della psicologa e psicoterapeuta dott.ssa Roberta Rubbino sul ‘Mindfull Parenting: come il momento presente può diventare un alleato prezioso’ e quello del dr. Iacopo Bertacchi, psicologo e psicoterapeuta, dell'AUSL Toscana Nord Ovest e docente ai master dell'Università di Padova dal titolo "Il Coping Power nella scuola secondaria un programma per gestire le problematiche relazionali e promuovere comportamenti pro-sociali in classe". Saranno pure presentati i vari servizi dedicati alle politiche familiari e giovanili presenti sul territorio.

Tutti gli incontri, pur rivestendo un carattere tecnico-scientifico, sono risultati molto partecipati non solo da amministratori locali e professionisti nel campo sociale in quanto vi hanno partecipato anche molti genitori e cittadini della zona, ciò dimostra che quello che sta facendo ormai da diversi anni l'Amministrazione Comunale di Vallecrosia, tramite l'organismo di partecipazione popolare della Consulta della Famiglia istituito dal Consiglio Comunale, in materia di programmazione delle politiche familiari sta andando nella giusta direzione perché è la società stessa che richiede una maggior attenzione sull'argomento”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium