/ Cronaca

Cronaca | 15 ottobre 2019, 14:59

Addio ad Alberto Fratini, era il "Re" della canzone dialettale. Genovese di nascita, viveva a Imperia

Genovese di nascita, imperiese "DOC" d'adozione, ma legatissimo ad Albenga, dove era mattatore al festival della canzone dialettale di San Giorgio. I funerali si svolgeranno domani Mercoledì 16 Ottobre alle ore 15 nella chiesa di San Benedetto Revelli, Borgo Cappuccini, Imperia Porto Maurizio

Alberto Fratini

Alberto Fratini

Lutto nel mondo della canzone dialettale. Morto prematuramente il cantante  Alberto Fratini, 66 anni.

Fratini, genovese di nascita, viveva a Imperia. Era un cantante e compositore di canzoni liguri. Aveva un lungo curriculum artististico avendo partecipato a diversi Festival della canzone ligure. Nel 1995 aveva rappresntato l'Italia in un Festival internazionale a Il Cairo, in Egitto.

Ultimamente aveva partecipato, per diverse edizioni, a quello che si tiene ogni anno a San Giorgio di Albenga, piazzandosi nel 2018, al posto d'onore. L'ultima esibizione al San Giorgio è stata con la canzone "Odissea d'en navigante" nel febbraio scorso.

I funerali si svolgeranno domani Mercoledì 16 Ottobre alle ore 15 nella chiesa di  San Benedetto Revelli, Borgo Cappuccini, Imperia Porto Maurizio.

Lascia il figlio Alessio e la moglie Anna che gli è sempre stata vicina in questi ultimi tempi durante la malattia. Lo accompagnava in tutte le manifestazioni teatrali e canore dialettali .

Così lo ricorda Silvia Bazzano, organizzatrice del Festival dialettale di San Giorgio di Albenga: "Era un grande appassionato di questo settore musicale. Un bravo compositore, molto richiesto dai cantanti suoi colleghi. Con lui perdiamo un punto di riferimento ed un grande esempio di passione sincera per la musica".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium