/ Politica

Politica | 14 ottobre 2019, 09:54

Imperia: sabato scorso la 'Pulizia del Parco Urbano', le congratulazioni di 'Imperia al Centro'

“Abbiamo più volte segnalato in consiglio comunale la grave situazione in cui si trova il parco San Leonardo – conferma IaC - specificatamente nella question time del consiglio comunale del 29 luglio si è evidenziata l'incuria e mancanza di manutenzione e controlli della zona".

Imperia: sabato scorso la 'Pulizia del Parco Urbano', le congratulazioni di 'Imperia al Centro'

Imperia al Centro si è congratulata con gli organizzatori ed i partecipanti della ‘Pulizia al Parco Urbano’ per la buona riuscita e per la folta partecipazione alla mattinata di pulizia del Parco Urbano. Un centinaio di cittadini hanno dedicato qualche ora del loro tempo per occuparsi di un bene collettivo e patrimonio della nostra città.

“Abbiamo più volte segnalato in consiglio comunale la grave situazione in cui si trova il  parco San Leonardo – conferma IaC - specificatamente nella question time del consiglio comunale del 29 luglio si è evidenziata l'incuria e mancanza di manutenzione e controlli della zona, mentre nella question time del recente 27 settembre si è fatto notare il peggioramento ulteriore delle condizioni del parco intuendone il totale abbandono da parte dell'Amministrazione comunale. In entrambi i casi l'assessore Gandolfo ha fornito giustificazioni insufficienti, e soprattutto ha affermato senza troppi tentennamenti che è inutile spendere soldi per un parco che a breve verrà totalmente rifatto. Nella prima risposta a question time il rifacimento del parco sarebbe dovuto  iniziare nel 2020, nella seconda l'assessore ha invece parlato del 2021. In base a queste illuminanti risposte si deduce che il parco sarà lasciato a se stesso per 2 anni”.

“Nonostante le segnalazioni e le preoccupazioni avanzate dai cittadini e Imperia al Centro per mesi non è stato fatto nulla. Ci è voluta una pulizia partecipata e organizzata dai cittadini stessi per strappare agli assessori Gandolfo e Gagliano una promessa di sfalciatura erba. Non solo. Rimane ad oggi per noi un vero controsenso logico la partecipazione dei due assessori alla pulizia di sabato mattina, apprezzando  il ‘rinato’ senso civico dei cittadini e cavalcando bonariamente  a loro favore un'iniziativa cittadina. Non sono forse loro,  nonostante i numerosi solleciti,  i responsabili del totale abbandono del parco? Forse sono proprio gli assessori che dovrebbero seriamente valutare la (ri)nascita del proprio senso civico”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium