/ Politica

Politica | 14 ottobre 2019, 16:53

Imperia: critiche di IaC alla situazione del Parco Urbano, l'Assessore Gandolfo "Loro hanno varato un capitolato senza inserire il Parco"

"La passata Amministrazione aveva scelto di destinare le risorse quasi interamente alla copertura del depuratore, riservando solo una minima parte delle stesse alla riqualificazione dell'area. Abbiamo ritenuto che una divisione così improvvida fosse uno schiaffo alla Città e ci siamo quindi sentiti in dovere di iniziare da capo il progetto”.

Imperia: critiche di IaC alla situazione del Parco Urbano, l'Assessore Gandolfo "Loro hanno varato un capitolato senza inserire il Parco"

"Leggo con stupore le critiche di Imperia al Centro per la situazione in cui versa il Parco Urbano. Con stupore perché le criticità che oggi abbiamo sotto gli occhi sono figlie legittime dell'Amministrazione da loro guidata. Sono stati loro a varare un capitolato per la cura del verde pubblico senza inserire il Parco Urbano, condannando così quell'area all'incuria. Le buone prediche odierne sono dunque pronunciate da coloro che hanno razzolato molto male in passato”.

Interviene in questo modo l'assessore al Verde Pubblico, Laura Gandolfo, che risponde ad ‘Imperia al Centro’, dopo la pulizia del Parco Urbano di sabato scorso. “Il Comune – prosegue - pur con i conti in pre-dissesto (anche qui la paternità è ben nota a tutti), è riuscito a reperire le risorse per tre/quattro interventi straordinari all'anno. Non sono sufficienti, ne siamo consapevoli, ma è il massimo che siamo riusciti a garantire al momento. Con il nuovo capitolato del verde e con la riqualificazione completa del Parco i cittadini vedranno un deciso cambiamento. A proposito delle tempistiche per il rifacimento del Parco Urbano, è bene che i cittadini sappiano che la passata Amministrazione aveva scelto di destinare le risorse quasi interamente alla copertura del depuratore, riservando solo una minima parte delle stesse alla riqualificazione dell'area. Abbiamo ritenuto che una divisione così improvvida fosse uno schiaffo alla Città e ci siamo quindi sentiti in dovere di iniziare da capo il progetto”.

“Colgo l'occasione – termina Laura Gandolfo - per ringraziare pubblicamente le associazioni promotrici, i tanti volontari, gli operatori della Teknoservice e de Il Cammino, che hanno preso parte alla giornata di pulizia del Parco. Tutte le attenzioni dovrebbero andare a loro e invece mi vedo costretta a rispondere a patetiche polemiche di chi ormai non ha più argomenti per attaccare questa Amministrazione". 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium