/ Cronaca

| 14 ottobre 2019, 18:11

Maltempo di domani: le prime piogge dalle 5 di domattina, dalla Protezione Civile nessun cambiamento dell'Allerta (Video)

Lo stato di 'allerta giallo' per la nostra provincia è scattato alle 18 ma la perturbazione, in questo momento tra il Nord della Spagna ed il Sud della Francia, arriverà sull'imperiese solo domattina presto.

Maltempo di domani: le prime piogge dalle 5 di domattina, dalla Protezione Civile nessun cambiamento dell'Allerta (Video)

E’ iniziato alle 18, alla Protezione Civile della Regione, il nuovo punto con l’Arpal per l’allerta meteo che è scattato alle 18, con livello ‘giallo’ per la nostra provincia ed il ponente savonese ed ‘arancione’ per il resto della Liguria. Ma la situazione non dovrebbe cambiare sui livelli per le prossime ore, visto che anche gli ultimi modelli matematici confermano la situazione in atto.

Al momento piove solo sul genovese e le precipitazioni dovrebbero arrivare anche sul levante nel corso della serata. Per quanto riguarda la nostra provincia, invece, le prime piogge si presenteranno tra le 5 e le 6 di domani mattina per intensificarsi nel corso della mattinata ed esaurirsi nel pomeriggio. Temporali sono segnalati sulla Costa Azzurra che, secondo le previsioni, dovrebbe essere maggiormente colpita rispetto alla nostra provincia.

 

Molte celle temporalesche si scateneranno sul mare di fronte alle nostra zone e le piogge si manifesteranno per tutta la mattinata di domani e nel primo pomeriggio. 

Arpal ha quindi confermato l’Allerta meteo in particolare per temporali. Questi tempi e modalità dell’allerta: sarà 'Gialla' su tutta la regione, dalle 18 alle 22 di oggi mentre, per quanto riguarda la nostra provincia, resterà giallo fino alle 15 di domani. Nello stesso lasso di tempo sarà arancione nel resto della liguria. 

Dopo alcune giornate grigie con pioviggini o deboli piogge, lo scenario meteo in Liguria sta per cambiare per l’arrivo di una perturbazione preceduta da fenomeni pre frontali che potranno essere forti, organizzati e persistenti in particolare nel settore centrale della regione con possibili sconfinamenti fino al Tigullio.

L’intensificazione dei fenomeni è attesa quindi per la notte e le condizioni più critiche, che potranno portare a effetti al suolo, sembrano destinate a perdurare fino alle prime ore del pomeriggio di domani. Oltre alle precipitazioni da segnalare, per la giornata di domani, un’intensificazione dei venti meridionali con raffiche che potranno raggiungere i 100-120 km/h. Una progressiva attenuazione dei fenomeni si dovrebbe registrare a iniziare da Ponente nel corso del pomeriggio di domani.

Sotto l’avviso meteorologico di oggi, con i fenomeni previsti e la loro localizzazione:

DOMANI: dalle prime ore della notte rovesci e temporali forti con fenomeni organizzati e persistenti (più probabili sul resto della regione). Precipitazioni diffuse in intensificazione da Ponente nel corso della mattinata con cumulate elevate ed intensità fino a molto forte accompagnate ancora da rovesci e temporali forti. Attenuazione dei fenomeni la sera a partire da Ponente. Venti tra Sud-Est e Sud-Ovest in rinforzo fino a 50-60 km/h con raffiche oltre i 100-120 km/h sui crinali di tutte le zone. 

MERCOLEDI: miglioramento.

Intanto, in attesa della perturbazione di domani, ci sono previsioni più a lunga scadenza (e come sempre da prendere assolutamente con il beneficio di inventario) che vedono piogge anche nel weekend. Una situazione, quella del prossimo fine settimana, che dovrà ovviamente essere approfondita dagli esperti nei prossimi giorni.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium