/ Attualità

Attualità | 11 ottobre 2019, 11:08

Genova: ieri a Palazzo Tursi le presidenti di Zonta Club Sanremo e Ventimiglia-Bordighera

Per la consegna degli assegni alle imprenditrici colpite dal crollo del ponte ‘Morandi’.

Genova: ieri a Palazzo Tursi le presidenti di Zonta Club Sanremo e Ventimiglia-Bordighera

Si è svolta ieri a Genova, una cerimonia commovente nel Salone della Rappresentanza, alla presenza del vicesindaco Stefano Balleari, di Caterina Patrocinio, Assessore al territorio Municipio centro Ovest e Coordinatrice Osservatorio Viadotto del Polcevera e della vice presidente Civ Rivarolo Antonella Pattitoni.

Ancora una volta la sinergia fra i due club Zonta Sanremo e Ventimiglia-Bordighera ha dato i suoi ottimi frutti. In collaborazione con la sezione Genova 2 presieduta da Valeria Valerio, Cinzia Papetti, Rita Longo e Gabriella Bodino hanno potuto consegnare direttamente nelle mani delle imprenditrici prescelte, tre assegni da 1.500 euro ciascuno, frutto di lotterie e raccolte fondi che hanno caratterizzato l’ultimo anno sociale sia del club Genovese che dei due dell’estremo ponente.

“A ricevere la piccola somma, grandissima però a livello umano dato che questo è il riconoscimento dell’importanza e del valore del lavoro femminile – tengono a sottolineare all’unisono le Presidenti – sono state tre donne che svolgono la propria attività nella zona gialla e questo piccolo contributo le aiuterà proprio a proseguire, a non arrendersi nonostante gli enormi disagi”.

Emozionatissime le tre donne a cui sono stati consegnati gli assegni, la titolare del negozio di parrucchiere Hair Color, quella dell’edicola Dragone Fonte e infine quella del Bar Almay. E infatti durante la cerimonia più volte sul volto dei presenti sono comparse le lacrime, soprattutto quando sono stati ricordati i terribili giorni subito dopo la tragedia di quell’ormai indimenticabile 14 agosto 2018.

“Siamo particolarmente orgogliose di questo service – conclude la presidente sanremese Cinzia Papetti – e ringrazio a nome di tutte noi chi ha voluto contribuire a raccogliere i denari, tutte le socie. E mi permetto di aggiungere un particolare ringraziamento all’assessore regionale Gianni Berrino, amico fraterno della sottoscritta, perchè grazie al suo interessamento Zonta è venuto in contatto dapprima con Sergio Gambino, consigliere comunale genovese con delega alla Protezione Civile, e poi con Fiorella Rottino, responsabile in Comune a Genova per l’ufficio valorizzazione del volontariato”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium