/ Politica

Politica | 10 ottobre 2019, 12:26

Riviera Trasporti in equilibrio economico: Giordano: “Le alienazioni immobiliari strategiche per ripianare i debiti e tornare a investire”

“Ho dichiarato in più occasioni – ha detto il presidente del Cda - che il primo a non essere soddisfatto del servizio che rendiamo agli utenti sono io perché registro quotidianamente le lamentele degli utenti. Ed è una situazione che non sopporto e a cui non riesco ad abituarmi".

Riviera Trasporti in equilibrio economico: Giordano: “Le alienazioni immobiliari strategiche per ripianare i debiti e tornare a investire”

Nell'assemblea dei soci della Riviera Trasporti di ieri è stato approvato il bilancio dell'esercizio 2018, alla presenza del Presidente della Provincia Domenico Abbo, dell'Assessore Massimo Rossano per il Comune di Sanremo e dell'Assessore Tiziana Panetta per quello di Ventimiglia.

Il Bilancio si è chiuso con un utile di esercizio di 7.903 euro, dopo le imposte. L'utile operativo lordo al netto degli oneri finanziari dovuti all'indebitamento è risultato pari a 640.214 euro. “Abbiamo chiuso il bilancio 2018 con un piccolo margine – ha detto il presidente Riccardo Giordano - piccolo ma significativo, perché dimostra che ora la società è in equilibrio economico e non produce più perdite. Questo è ovviamente motivo di soddisfazione perché è un risultato raggiunto malgrado il pesante fardello causato dall'indebitamento che la società è costretta a sopportare. Stiamo pagando i debiti delle passate gestioni e lo facciamo in silenzio, senza clamori e senza accampare scuse. Forse nel recente dibattito sui servizi di RT qualcuno si è dimenticato della drammatica situazione che abbiamo ereditato, delle allegre passate gestioni che hanno ipotecato il futuro dell'azienda. Forse qualcuno non realizza che le corse saltano perché mancano gli autisti, che il più vecchio parco macchine della Liguria si presta a quotidiane rotture, che le verifiche a bordo si riducono perché mancano i controllori”.

“Ho dichiarato in più occasioni – prosegue Giordano - che il primo a non essere soddisfatto del servizio che rendiamo agli utenti sono io perché registro quotidianamente le lamentele degli utenti. Ed è una situazione che non sopporto e a cui non riesco ad abituarmi. Posso garantire tuttavia che le stiamo provando tutte, con le forze e i mezzi che abbiamo a disposizione. Nei prossimi giorni incontreremo sicuramente gli amministratori di Sanremo per cercare di venire incontro alle richieste che sono state avanzate. Sono certo che i servizi di RT miglioreranno sensibilmente quando la situazione economica ci permetterà nuovamente di investire in professionalità e in nuovi mezzi. Per questo è di fondamentale importanza il passo in avanti fatto in Consiglio a Sanremo con l'approvazione della variante, come sarà altrettanto importante la definitiva approvazione da parte della Regione Liguria”.

“Le alienazioni immobiliari che ne deriveranno ci permetteranno, una volta portate a termine, di ripianare l'indebitamento e di tornare a investire per l'azienda. E' questa la situazione che l'attuale consiglio di amministrazione vuole lasciare in eredità a chi si avvicenderà nella guida della società, un'eredità decisamente migliore di quella che abbiamo trovato”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium