/ Politica

Politica | 10 ottobre 2019, 12:34

Bordighera: approvato il Dup 2020-2022, il Sindaco Ingenito fa il punto della situazione sul futuro della città

“Un momento importante – ha detto il Sindaco Ingenito - per fornire una panoramica sugli interventi già realizzati, su quelli in corso e sui progetti più importanti”.

Bordighera: approvato il Dup 2020-2022, il Sindaco Ingenito fa il punto della situazione sul futuro della città

Il DUP (Documento Unico di Programmazione) per gli anni 2020-2022 di Bordighera è stato presentato e discusso in Consiglio Comunale il 4 ottobre scorso: “Un momento importante – ha detto il Sindaco Ingenito - per fornire una panoramica sugli interventi già realizzati, su quelli in corso e sui progetti più importanti”.

LAVORI PUBBLICI: “Abbiamo concluso – prosegue il primo cittadino - il lavoro del primo tratto di marciapiede di Via Aldo Moro e di quello di Via Aurelia dai Piani del Borghetto fino a Via Ferrara. Praticamente completato anche il rifacimento del marciapiede lungo Via Vittorio Emanuele da Via Vittorio Veneto fino a Via Roberto. Sono giunte a termine anche le opere di ristrutturazione dell’Ufficio Turismo. Entro fine anno saranno altresì conclusi i lavori del Sagrato di S. Ampelio e dei camminamenti fino alla Reserve, iniziati sotto la nostra amministrazione. La palestra Conrieri è stata rinnovata negli impianti di illuminazione e completamente ritinteggiata. Diversi interventi sono stati realizzati per la messa in sicurezza delle scuole, che erano prive degli impianti di prevenzione incendi. E’ stato realizzato il collegamento ciclopedonale tra Via Falcone Borsellino e l’area dei Frati Minori (Chiesa di S. Antonio). In autunno proseguiranno gli interventi per il rifacimento dei marciapiedi e degli asfalti per oltre 5000 mq; il marciapiede antistante il Palazzo del Parco verrà ampliato e rinnovato, verranno a breve conclusi il marciapiede di Via Aldo Moro e quello da Via Ferrara fino al confine con Vallecrosia. Due aree saranno oggetto di importanti interventi: la piazza della Stazione, con opere di manutenzione straordinaria, e il lungomare Argentina nel tratto da S. Ampelio al sottopasso della stazione con il rifacimento della copertura e dell’illuminazione. Sarà realizzata la nuova scuola dell’infanzia in via Napoli e gli edifici scolastici di via Pelloux e delle Rodari saranno oggetto di un intervento fortemente innovativo che ne aumenterà la sicurezza. Si continueranno a cercare soluzioni per rendere le strutture scolastiche sempre più funzionali. Una somma rilevante verrà impegnata per la ricostruzione del pennello di S. Ampelio e la messa in sicurezza della diga foranea del porto turistico, i cui lavori inizieranno nelle prossime settimane. Le opere di dragaggio del porto turistico, indispensabili per consentire l’accesso dei natanti e soprattutto delle imbarcazioni che accompagnano i turisti nel whale watching, saranno realizzate entro primavera 2020. Stanziati anche i fondi necessari per canalizzare le acque in frazione Borghetto.  A media scadenza sono previste, tra l’altro, la riqualificazione del Palazzo del Parco, l’ampliamento della Via Coggiola e la realizzazione della pista ciclo-pedonale di mezzo che collegherà Via Cagliari a Corso Europa. Sarà poi costruito il campo da calcio in località Due Strade”.

SICUREZZA E PROTEZIONE CIVILE: “Dopo aver istituito la Zona 30 in diverse aree della città – va avanti il Sindaco - installato i velobox ed i dissuasori di velocità continuerà l’impegno per il potenziamento e l’ammodernamento del sistema di videosorveglianza: entro fine anno verranno installate venti nuove telecamere e sarà creata una zona a traffico limitato intorno al Paese Alto.  L’istituzione del Daspo ha consentito l’allontanamento di persone moleste.

TURISMO: “Grandissima attenzione sarà posta: 1) alla realizzazione di percorsi turistici, pedonali e per bike, per i quali abbiamo già stanziato 40.000,00 euro; 2) al Santuario dei Cetacei, fondamentale opportunità per un turismo eco-sostenibile; 3) a proposte eno-gastronomiche di alta qualità. La promozione sarà potenziata con iniziative diversificate come l’apertura prolungata dello IAT, completamente rinnovato, la partecipazione a fiere di settore, la realizzazione di strumenti di comunicazione relativi ai tesori del territorio. Dopo cinque anni di chiusura abbiamo riaperto Villa Regina per l’Evento di Monet ed abbiamo dato impulso alle visite dei giardini e delle ville più belle di Bordighera. Non appena realizzato il muro di protezione a monte della stessa Villa la riapriremo al pubblico per nuovi prestigiosi appuntamenti (si prevede per settembre 2020); Villa Regina Margherita dovrà così diventare volano di promozione di un turismo culturale di qualità. Saranno effettuati interventi di riqualificazione anche del centro culturale dell’ex Chiesa Anglicana, che continuerà ad essere teatro di manifestazioni e mostre di valore”.

COMMERCIO: “Si proseguirà con il piano di defiscalizzazione comunale e saranno introdotti incentivi alla ripresa del commercio con bandi, sgravi ed interventi mirati. Avrà seguito il progetto volto a valorizzare il Mercato Coperto. Infine, particolare attenzione sarà volta alla collaborazione con le associazioni di categoria”.

SOCIALE: “Continueranno gli interventi a sostegno dei disabili, dei minori in comunità, del diritto alla casa; proseguirà l’impegno a finanziare il Fondo di Solidarietà. Sarà consolidata la ricorrenza della Giornata del Rispetto degli Anziani, per dare riconoscimento al ruolo delle persone più longeve nella società”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium