/ Eventi

Eventi | 10 ottobre 2019, 11:32

Sanremo: il museo diventa luogo di cultura e divertimento, la città aderisce alla ‘Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo’

bambini che potranno così esplorare le bellezze del patrimonio storico - artistico.   Sarà un’occasione per condividere con genitori, nonni ed amici un’esperienza unica e per trascorrere una bella giornata all’insegna della storia e della cultura

Sanremo: il museo diventa luogo di cultura e divertimento, la città aderisce alla ‘Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo’

Il museo civico di Sanremo aderisce alla “Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (Famu)” sul tema "L’arte dello storytelling, raccontami una storia". Sabato prossimo, dalle 15 alle 18, il museo aprirà i suoi spazi ad adulti e bambini che potranno così esplorare le bellezze del patrimonio storico - artistico.

Sarà un’occasione per condividere con genitori, nonni ed amici un’esperienza unica e per trascorrere una bella giornata all’insegna della storia e della cultura. Il museo è un luogo perfetto per raccontare storie, è un luogo incantato dove le opere esposte aspettano di essere risvegliate dal suono delle parole. Storie di opere e di luoghi ma anche di uomini e donne, di esploratori e sognatori.

L’evento è promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Sanremo e dal Servizio Museo - Sezione Didattica in collaborazione con il Club per l'UNESCO di Sanremo e l'Istituto Internazionale di Studi Liguri - Sezione di Sanremo. “Abbiamo aderito con molto entusiasmo a questa giornata – commenta l’Assessore alla cultura Silvana Ormea – perché vogliamo che tutta la famiglia possa scoprire ed apprezzare appieno le bellezze e i tesori del nostro museo.  Il museo diventa così un luogo dove trascorrere una giornata speciale tutti insieme, tra cultura e divertimento”.

Dalle 15 alle 18 l’ingresso al museo sarà gratuito. Sarà possibile visitare liberamente la Sezione Archeologica e la Pinacoteca con la Sala Antonio Rubino dedicata al mondo dell’infanzia. Alle 15.30 i bambini più piccoli potranno partecipare al laboratorio sul buio "La notte si illumina di stelle" a cura di Chiara Tonet (storico dell’arte) della Sezione Didattica del Museo Civico.

Durante il laboratorio verrà raccontata una storia sulla notte e sulla paura del buio attraverso le suggestive immagini del teatro - valigia Kamishibai.  Sarà un'occasione per lasciare i bambini liberi di esprimere le loro emozioni. Nel grande laboratorio didattico del museo, i bimbi potranno poi rielaborare un paesaggio notturno ispirandosi ai loro sogni più belli. Alla fine del laboratorio, nella “stanza del buio”, i giovani artisti avranno la possibilità di ammirare i loro lavori che si illumineranno nell’oscurità della notte. 

Il laboratorio, della durata di circa un’ora e mezza, è destinato ai bambini di 4-8 anni. Biglietto per attività didattica: 3 euro a bambino, ingresso gratuito per accompagnatori. Prenotazione al numero 0184 580700. Per i più grandi sono previste due visite guidate: una alle 15.30 e l'altra alle 16.30, con il racconto della vita dell'uomo preistorico e il riconoscimento dei manufatti e dei reperti faunistici presenti sul nostro territorio. I bambini potranno osservare dal vero e toccare con mano i resti degli animali preistorici ed apprendere come si realizzava un utensile paleolitico. 

La visita guidata e il riconoscimento degli antichi reperti sono a cura di Luigi Di Francescantonio e Sandro Lorenzelli. Il laboratorio, della durata di circa 45 minuti, è destinato ai bambini di 6-11 anni. Biglietto per attività didattica: 3 euro a bambino, ingresso gratuito per accompagnatori. Prenotazione al numero 0184 580700.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium