/ Eventi

Eventi | 10 ottobre 2019, 12:19

Diocesi Ventimiglia-Sanremo: sei appuntamenti da ottobre a maggio per riflettere sulla libertà religiosa

L’iniziativa, denominata ‘PerCorso’, si inserisce nell’ambito delle attività di formazione proposte dalla Diocesi di Ventimiglia-Sanremo nei confronti di amministratori, politici, operatori della cosa pubblica e di quanti desiderano approfondire la Dottrina Sociale della Chiesa

Diocesi Ventimiglia-Sanremo: sei appuntamenti da ottobre a maggio per riflettere sulla libertà religiosa

Sei appuntamenti, da ottobre a maggio, per riflettere su uno dei diritti fondamentali dell’uomo, la libertà religiosa, riconosciuta come fondamento di tutte le altre libertà, chiamata oggi a vivere le sfide della multiculturalità e del laicismo.

L’iniziativa, denominata ‘PerCorso’, si inserisce nell’ambito delle attività di formazione proposte dalla Diocesi di Ventimiglia-Sanremo nei confronti di amministratori, politici, operatori della cosa pubblica e di quanti desiderano approfondire la Dottrina Sociale della Chiesa e trae spunto dal recente documento della Commissione Teologica Internazionale: “La libertà religiosa per il bene di tutti”. Tra i relatori, studiosi, operatori del diritto e pensatori del panorama nazionale, protagonisti del dibattito culturale in corso.

A questo si affianca una Scuola di Formazione Politica, che propone un corso articolato in 4 lezioni magistrali, da ottobre 2019 a marzo 2020, per approfondire i 4 pilastri della dottrina sociale della Chiesa: la persona umana, il bene comune, il principio di solidarietà e il principio di sussidiarietà. La Scuola, espressione dell’Istituto Teologico Pio XI di Sanremo, affiliato alla Facoltà Teologica del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum di Roma, rilascia crediti professionali riconosciuti da Confartigianato e Regione Liguria.

Commenta il Vescovo, Mons. Antonio Suetta: “E’ particolarmente urgente oggi trovare riferimenti chiari e autorevoli nell’agire politico, per indicare strade e obiettivi che promuovano autenticamente l’uomo. In un contesto che sembra fare a meno di Dio ci si accorge che la dimensione religiosa è ineliminabile e ha implicazioni sociali concrete, in grado di plasmare il vivere sociale. Cosa vuol dire essere credenti oggi? Che differenza fa la fede dei cittadini nel vivere sociale? A partire da queste domande proponiamo una serie di incontri con personalità di rilievo per offrire un contributo all’edificazione della vita buona del Vangelo”.

Gli incontri, a ingresso libero, si svolgeranno a Sanremo, presso Villa Giovanna D’Arco, in via Carlo Pisacane 2, con inizio alle ore 21 per il PerCorso e alle 18 per la Scuola di Formazione Politica. A conclusione degli itinerari, venerdì 29 e sabato 30 maggio 2020 si svolgerà il tradizionale ritiro per politici e amministratori con il Vescovo diocesano, presso il Convento di Taggia.

Files:
 Percorso e Scuola Formazione Politica (207 kB)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium