/ Attualità

Attualità | 09 ottobre 2019, 18:27

Street control a Taggia: dopo 15 giorni sono già stati sanzionati oltre 170 veicoli non in regola con assicurazione e collaudo

Primi dati incoraggianti dopo due settimane di controlli quotidiani della Polizia Locale

(Immagine generica)

(Immagine generica)

133 auto senza collaudo e 44 senza assicurazione. E’ questo il bilancio al termine dei primi 15 giorni di street control a Taggia. Il nuovo apparecchio in dotazione alla Polizia Locale tabiese viene usato quotidianamente dagli agenti, per alcune ore, al mattino ed al pomeriggio, sugli incroci con maggior transito di vetture. 

Multe salate per gli automobilisti non in regola. Per chi viene sorpreso a girare con la revisione scaduta scatta una multa di 170 euro, si sale a 830 euro per chi guida senza copertura assicurativa, oltre a 5 punti decurtati dalla patente. Questi servizi ad hoc hanno permesso alla Polizia Locale di tornare ad usare il pugno duro contro queste pericolose fattispecie, dopo che è stato interrotto l'uso del sistema di videosorveglianza cittadino. 

Intanto, a Taggia c’è già chi teme che lo street control venga presto usato anche per le auto in divieto di sosta, un problema annoso. “Per il momento non si interverrà ancora su questo aspetto - replica l’assessore Espedito Longobardi e sui dati dello street control ha aggiunto - Sono i risultati che speravamo di raggiungere. Siamo dell’idea che questo rilevatore  debba essere usato principalmente per tornare a sanzionare le auto non in regola con revisione ed assicurazione. In questa fase sperimentale, l’abbiamo utilizzato anche per i molti veicoli abbandonati sul territorio. I risultati sono soddisfacenti soprattutto nei confronti di chi invece guida con le carte in regola”. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium