/ Politica

Politica | 08 ottobre 2019, 13:25

Sanremo: clima teso in Consiglio tra Artioli e Ventimiglia, il coordinatore Piana "Non c'è nessuna spaccatura"

"Non c’è nessuna spaccatura al momento. Non ho ovviamente la sfera di cristallo per capire cosa accadrà tra 6 mesi, ma al momento non ci sono fuoriuscite dal partito”.

Sanremo: clima teso in Consiglio tra Artioli e Ventimiglia, il coordinatore Piana "Non c'è nessuna spaccatura"

“Sono moderatamente ottimista per una soluzione del problema. Si tratta di cose che possono accadere, soprattutto all’inizio di un percorso per un gruppo nuovo che è sicuramente coeso, ma che magari può avere idee diverse sui documenti da presentare”.

Lo ha detto il coordinatore provinciale della Lega, Alessandro Piana, commentando quanto accaduto ieri in Consiglio comunale a Sanremo, tra il capogruppo Daniele Ventimiglia ed il Consigliere Andrea Artioli (QUI). “I fatti di ieri – prosegue - hanno visto la presentazione di un documento da parte di Artioli (sui quali il Sindaco ha dato dei suggerimenti così come quando avevamo proposto lo stesso Artioli come vice Presidente) e, questo può aver creato qualche malinteso all’interno. Tra l’altro fatti come questi sono normale per la legge dei grandi numeri, visto che il nostro gruppo sta lavorando tantissimo e sta producendo molti documenti da sottoporre all’assise matuziana. E di questo ne sono particolarmente contento”.

Ha già sentito telefonicamente i due Consiglieri: “Si, li ho già sentiti ieri, quando si parlava di ritirare il documento e la situazione penso sia già praticamente rientrata. Se presentiamo un documento unico come opposizione deve essere condiviso da tutta la minoranza, ma se servono provvedimenti da prendere per il bene della città non ci nascondiamo e siamo a disposizione. Siamo in opposizione ed è chiaro a tutti i membri della Lega in Consiglio a Sanremo. Non c’è nessuna spaccatura al momento. Non ho ovviamente la sfera di cristallo per capire cosa accadrà tra 6 mesi, ma al momento non ci sono fuoriuscite dal partito”.

“Ad oggi, di qualche incomprensione tra le persone che devono ancora conoscersi meglio – termina Piana - non ci sono problemi gravi. La linea del partito di Salvini è condivisa sul piano nazionale e non vedo per quale motivo non si possa mantenere anche a livello locale”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium