/ Politica

Politica | 23 settembre 2019, 09:01

Confine italo-francese sempre 'sbarrato': l'Onorevole Di Muro pronto per una Interrogazione parlamentare (Video)

Di Muro, passato all’opposizione dopo il cambio al Governo di qualche giorno fa, ha parlato dei problemi che potrebbero nuovamente configurarsi nella città di confine, sia per la massiccia presenza di forze dell’ordine francesi che per le possibili nuove politiche migratorie del Governo appena insediatosi.

Confine italo-francese sempre 'sbarrato': l'Onorevole Di Muro pronto per una Interrogazione parlamentare (Video)

Intervento dell’Onorevole ventimigliese Flavio Di Muro, giovedì scorso alla Camera dei Deputati, sulla situazione al confine italo-francese di Ventimiglia per la questione migranti.

Di Muro, passato all’opposizione dopo il cambio al Governo di qualche giorno fa, ha parlato dei problemi che potrebbero nuovamente configurarsi nella città di confine, sia per la massiccia presenza di forze dell’ordine francesi che per le possibili nuove politiche migratorie del Governo appena insediatosi.

Ci sono stati risvolti in merito dopo l’intervento? Lo abbiamo chiesto allo stesso Di Muro. “Ho ritenuto utile e doveroso, da Deputato di questa città, prima dell’incontro bilaterale tra Conte e Macron. Non ho avuto riscontri e spero di averli in futuro, ma l’attenzione sarà massima su questa delicata partita. Mi dispiace molto ma, dopo il vertice, non ho letto nulla sui problemi del nostro confine: sulla militarizzazione del confine, sul blocco delle macchine italiane, sui problemi dei frontalieri in treno, sull’aumento dei respingimenti francesi. Ma solo tanti auspici per un’Europa più green e un ‘volemose bene’. Se prima davano colpa al Ministrol Salvini nell’aver creato un cattivo rapporto con la Francia, ora il Governo Conte ha la possibilità di dimostrare l’amicizia e, la prima cosa che ho chiesto (come facevo prima) che prima di ridistribuire in tutto il continente i nuovi sbarcati, si apra il confine di Ventimiglia”.

C’è la possibilità che l’Onorevole Flavio Di Muro presenti anche un’Interrogazione parlamentare sulla questione: “Farò tutte le azioni che potrò come parlamentare e spero che venga ascoltato il mio appello in Parlamento. Ho già scritto in merito una lettera al Presidente Conte ed ho fatto diversi interventi in aula. Ma non vorrei portare in continuazione sui media il problema di Ventimiglia, per non danneggiare l’immagine della città. Tengo però a precisare che siamo ancora in tempo per fermare una nuova invasione e non creare una situazione di insicurezza e inciviltà che abbiamo vissuto sulla nostra pelle alcuni anni fa. Farò tutto il possibile e sono convinto di avere il sostegno dei cittadini perché dobbiamo occuparci di questi nuovi arrivi prima che sia troppo tardi”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium