/ Attualità

Attualità | 20 settembre 2019, 18:32

Sanremo: prima settimana di scuola estremamente positiva per la nuova 'Pascoli' al Sud-Est

Sanremo: prima settimana di scuola estremamente positiva per la nuova 'Pascoli' al Sud-Est

E’ terminata oggi la prima settimana di scuola per i ragazzi delle Medie della ‘Giovanni Pascoli’ nei prefabbricati nella zona del Sud-Est. Le notizie ed i commenti che arrivano da docenti, alunni e genitori sono tutti positivi e c’è entusiasmo per questa stagione scolastica appena iniziata. Dopo le polemiche, ridotte fortunatamente, i feedback che arrivano sono tutti o quasi positivi.

La conferma arriva dalla Dirigente scolastica (quella che una volta chiamavamo Preside) Anna Maria Fogliarini: “I ragazzi si sono adattati benissimo e, grazie al lavoro di docenti e bidelli che hanno organizzato gli aspetti organizzativi insieme agli insegnanti, tutto è andato benissimo. Questa settimana ha fatto anche molto caldo ma, grazie al condizionamento d’aria, abbiamo lavorato meglio che nel plesso di corso Cavallotti. Il bilancio al termine della prima settimana è estremamente positivo e speriamo che gli ultimi lavori vengano terminati al più presto, anche se non abbiamo avuto problemi da questo punto di vista perché l’area di cantiere era perfettamente divisa da quella di studio. In più avevamo curato, prima dell’inizio delle lezioni, gli eventuali rischi con la presenza degli studenti che non ci sono stati”.

Una prima settimana quindi positiva? “Tutti hanno dimostrato la massima disponibilità a cominciare dai ragazzi e, anche l’uscita è sempre stata gestita in modo ordinato, anche in tema di viabilità visto che non abbiamo mai avuto segnalazioni. Avevo chiesto l’intervento della Municipale sia in via Anselmi che in via Nobel, ma non abbiamo avuto riscontri negativi in merito”. Ha parlato con i ragazzi per sapere cosa pensano di questa nuova sistemazione? “Proprio questa mattina ho fatto un ulteriore un giro nelle classi e non ho ravvisato problemi, anzi secondo quanto mi è stato confermato, abbiamo fatto un salto di qualità, anche se di là c’erano ovviamente più spazi. Anche i genitori non mi hanno detto nulla e, quindi, presumo che non ci siano problematiche di sorta. Certo in corso Cavallotti avevamo decisamente più spazi ma dove siamo ora viviamo in totale sicurezza e, di questo, siamo estremamente felici”.

Sul piano organizzativo le due ricreazioni (da 10 minuti ciascuna) non sono cambiate, perché già nel precedente plesso venivano trascorse in classe mentre, per quanto riguarda le lezioni di educazione fisica la Preside sta ricevendo tutte le autorizzazioni dei genitori, per poter spostare i ragazzi tra i prefabbricati e la vicina palestra di Villa Ormond.

Feedback positivi anche dall’Amministrazione comunale, in particolare dall’Assessore Costanza Pireri: “Ho ricevuto messaggi di soddisfazione, sia dai docenti che dagli studenti, anche se stiamo finendo i lavori per allestire i laboratori ma anche l’installazione di allarmi e videosorveglianza per garantire la sicurezza”. Purtroppo, infatti, nelle prime ore di apertura è stato commesso il furto di un ‘soffiatore’.

“Le lezioni si svolgono regolarmente – ha terminato Costanza Pireri – il posto è piaciuto e la struttura è valida anche se in attesa dell’attivazione di nuovi servizi, come la linea Internet ed altro. Anche l’ingresso a scuola è migliorato dopo il primo giorno. Nella prima giornata, infatti, i genitori hanno sfruttato solo via Nobel mentre, dopo aver capito la situazione, in molti usano anche via Anselmi e via Gavagnin ed ora tutto procede per il meglio. Ovviamente continueremo a controllare ma mi sembra che la prima settimana sia da archiviare in modo assolutamente positivo”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium