/ Politica

Politica | 16 settembre 2019, 18:09

Gaia Checcucci è il nuovo commissario ad acta per l'ATO idrico della provincia di Imperia

La 49enne fiorentina è stata nominata dalla giunta regionale. Ha già ricoperto la carica di direttore generale al Ministero dell'ambiente con delega alla salvaguardia del territorio e delle acque dal 2015 al 2018. Dal 2009 al 2015 è stata segretario dell'autorità di bacino del fiume Arno.

Gaia Checcucci è il nuovo commissario ad acta per l'ATO idrico della provincia di Imperia

La Giunta regionale ha nominato oggi la dottoressa Gaia Checcucci Commissario ad acta presso la Provincia di Imperia per le funzioni di governo dell'ATO ovest per il servizio idrico integrato. 

Fiorentina, 49 anni, Gaia Checcucci ha già ricoperto la carica di direttore generale al Ministero dell'ambiente con delega alla salvaguardia del territorio e delle acque dal 2015 al 2018. Dal 2009 al 2015 è stata segretario dell'autorità di bacino del fiume Arno. La nomina, che interviene a seguito delle difficoltà incontrate nell'unificazione del ciclo dell'acqua e nell'individuazione di un'unica tariffa, è stata decisa da Regione dopo un confronto con gli amministratori locali. 

La dott.ssa Checcucci dovrà valutare la sostenibilità e l'adeguatezza del piano d'ambito e dell'attuale forma gestionale, adottare gli adempimenti necessari per il suo aggiornamento, inclusi un piano per gli interventi, un piano economico, finanziario e tariffario, relazionando a Regione con cadenza trimestrale o tempestivamente in caso di eventi significativi.

 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium