/ Politica

Politica | 15 settembre 2019, 10:17

Sicurezza, Silp Ggil: "Potenziare Ventimiglia con uomini e riconoscere le difficoltà dei poliziotti"

"Sarebbe opportuno che il Dipartimento della P.S. rivedesse alcune scelte operate e concedesse ai colleghi impegnati in quel comprensorio i giusti riconoscimenti con assegnazione di uomini e mezzi"

Sicurezza, Silp Ggil: "Potenziare Ventimiglia con uomini e riconoscere le difficoltà dei poliziotti"

“Gli sforzi ed i sacrifici che quotidianamente gli uomini e le donne in divisa sono chiamati a svolgere nella città di Ventimiglia non possono passare in secondo piano, vista la particolare attenzione delle persone comuni a reati particolarmente odiosi come quelli di cui si parla in questi giorni sulle cronache dei quotidiani, e ai quali, pur tra mille difficoltà, la Polizia di Stato ha dato prova di grande efficienza con i fatti”.

Ad intervenire è la Segreteria Provinciale del Silp Ggil che spiega: “Occorre ricordare che i Poliziotti attendono ancora un rinnovo contrattuale da 257 giorni del quale non si parla, che gli equipaggiamenti e le uniformi in dotazione non sono stati completati per insufficienza nelle assegnazioni complessive alla provincia e che non vi sono tempi certi per Uffici come il Settore Polizia di Frontiera per una soluzione del problema. Bisogna porre l'attenzione sui respingimenti con la Francia che sono enormemente aumentati rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, e sul fatto che una città di confine come Ventimiglia, strategica per i flussi migratori e tutte le attività criminali che ne derivano, è stata privata di un presidio del territorio assicurato dal Reparto Mobile di Genova destinato, ad ottobre del 2018 ad altro incarico. Tale Reparto svolgeva operazioni di supporto ai colleghi di Ponte San Luigi e al controllo complessivo del territorio assicurando un'ulteriore pattuglia in tutti i turni".

"Sarebbe opportuno, pertanto, che il Dipartimento della P.S. rivedesse alcune scelte operate e concedesse ai colleghi impegnati in quel comprensorio i giusti riconoscimenti con assegnazione di uomini e mezzi. Del Silp la denuncia di qualche tempo addietro circa problemi del parco autovetture del Settore stesso: per questi motivi abbiamo coinvolto la nostra Struttura Nazionale affinché rivendichi con forza nelle stanze ministeriali, le priorità sulla sicurezza della città di Ventimiglia, riassegnando una congrua aliquota di personale del Reparto Mobile e potenziando il Commissariato. Episodi di violenza come quelli accaduti in questi giorni meritano risposte con i fatti e non con gli slogan”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium