/ Attualità

Attualità | 14 settembre 2019, 13:25

A Badalucco spunta il progetto per un nuovo posteggio: questa e altre due opere entrano nel DUP 2019/2021

La questione è stata trattata nel corso del consiglio comunale. La maggioranza incassa anche il voto favorevole di due consiglieri su tre dell'opposizione.

A Badalucco spunta il progetto per un nuovo posteggio: questa e altre due opere entrano nel DUP 2019/2021

Minoranza spaccata a Badalucco sui nuovi lavori calendarizzati dall'amministrazione comunale, all'interno del DUP 2019/2021. Due consiglieri su tre hanno votato insieme alla maggioranza, approvando le integrazioni alle opere pubbliche, lavori per 650mila euro. Soldi che il Comune cercherà di ottenere attraverso la partecipazione a tre distinti bandi che propongono finanziamenti al 100%.

I lavori sono stati introdotti dal sindaco Matteo Orengo durante il consiglio comunale del paese. Si tratta del rifacimento del tetto dell'edificio comunale che ha portato a diverse infiltrazioni, anche su un edificio privato (circa 300mila euro) ed alla messa in sicurezza della soletta dell'ex Asilo (circa 150mila euro). Un discorso a parte lo merita il terzo progetto preventivato per gli anni a venire.

Infatti, l'amministrazione punta soprattutto sulla realizzazione di un nuovo parcheggio. Stando ai primi studi effettuati dall'ing. Ferri, è stata identificata una potenziale area dove creare almeno 25 posti auto nuovi, con la possibilità di arrivare anche a 30 stalli. Il luogo preciso è ancora allo studio ma il posteggio dovrebbe sorgere in uno spazio localizzato tra l'ex albergo La Rocca e l'area dell'attuale parcheggio dall'ex asilo. Il primo cittadino ha spiegato che la scelta del luogo è dettata anche dal fatto che si tratta di un'area di servizio, nel rispetto del PUC. Per realizzarlo sarà necessario procedere a degli espropri. Un'operazione che avrà un costo complessivo preventivato di circa 200mila euro.

Sull'argomento, la minoranza attraverso il consigliere Giovanni Panizzi ha chiesto di poter entrare in possesso dello studio preventivo fatto realizzare dal Comune, in modo che possa essere analizzato ed eventualmente confrontato con un altro preventivo. Per questo motivo l'esponente dell'opposizione ha preferito votare contrario alla pratica, in attesa di ulteriori sviluppi.

Inoltre, il consigliere ha chiesto dapprima come mai anziché procedere su questo nuovo posteggio non si sia pensato di completare l'area di reg. Premartin con il secondo lotto. Il primo cittadino ha replicato che non è tra le attuali priorità dell'amministrazione in quanto l'attuale posteggio ha raggiunto un suo equilibrio ed una sua fisionomia estetica.

Discorso diverso, invece, per gli altri due consiglieri del gruppo “Sopra Tutto Badalucco”, Nicola Cane e Sabrina Brezzo che hanno votato favorevolmente ai progetti presentati. La scelta è stata dettata dalla prospettiva offerta dai bandi che permetterebbero al paese di poter accedere ad importanti fondi, in particolare sul parcheggio. In questo clima costruttivo, la consigliera Brezzo ha chiesto un impegno alla maggioranza per trovare una soluzione per la zona del Castello, un altro dei quartieri densamente popolati di Badalucco e caratterizzati da una cronica penuria di posti auto.

L'amministrazione comunale ha intenzione di mettere mano alla questione parcheggi e sosta selvaggia su Badalucco. Un problema sempre presente e ben noto a chiunque viva in questo borgo o si trovi a dovervi passare. Tanto che a margine della discussione si è parlato anche dell'intenzione futura di andare a rivedere la gestione delle aree di sosta sulla piazza del Giardino e nella piazzetta Libia.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium