/ Eventi

Eventi | 13 settembre 2019, 14:59

Mauro Mazza ai Martedì Letterari per l’anteprima del Premio Letterario Internazionale ‘Casinò di Sanremo Antonio Semeria’

Presenta il suo ultimo saggio: ”InCoscienza. Riflessioni oltre la crisi della politica e non solo”. Partecipano Carlo Sburlati e Matteo Moraglia

Mauro Mazza

Mauro Mazza

Nell’ambito dei Martedì Letterari anteprima del Premio Letterario Internazionale “Casinò di Sanremo Antonio Semeria” giovedì 19 settembre nel teatro dell’Opera del casinò alle ore 16.30 Il giornalista scrittore Mauro Mazza, già direttore di Rai Uno che ha ricevuto il premio speciale Casinò di Sanremo 2018 presenterà il suo ultimo saggio.” Incoscienza” riflessioni oltre la crisi della politca e non solo”. Partecipano con Marzia Taruffi Matteo Moraglia presidente della Giuria Tecnica del Premio e il dott. Carlo Sburlati membro della giuria e già patron del Premio Acqui Storia e Acqui Ambiente.

Incoscienza è un viaggio nella crisi del nostro tempo, che ha investito religione e politica, morale e cultura. Viviamo una stagione senza memoria. Il potere si è trasferito: dalla politica all’economia;da questa alla grande finanza e, infine, alla tecno scienza. Europa senza radici, religione senza fede, politica senza morale. La promessa di un futuro postumano, estremo traguardo di un’antica illusione:la creatura che si fa Creatore.

In coscineza racconta la speranza che si riannodi il filo, che l’intelligenza prevalga sull’intellighenzia, che la politica recuperi dignità, autorevolezza e dimensione etica.

Incoscienza sarà bene recuperare frammenti di verità, briciole di tradizione, chicchi di valori che restituiscano fragranza, senso e vita. Sarebbe paradossale l’omissione di soccorso all’umanità che sta rischiando di perdersi.

Mauro Mazza (Roma 1955) è giornalista e scrittore. In Rai ha diretto il TG2, RaiUno e RaiSport. Ha pubblicato numerosi saggi, tra cui “I ragazzi di via Milano” “Teologia e psichiatria un singolare sodalizio” e nel 2018 “Bergoglio e pregiudizio”. Ha scritto due romanzi:”L’Albero del mondo” ( premio Acqui Storia) e “Il destino del papap russo” ( premi Riviera delel Palme e Casinò di Sanremo Antonio Semeria.”

Venerdì 20 settembre alle ore 17.00 nel Teatro dell’Opera del Casinò si terrà la cerimonia di premizione del Premio con la riunione della giuria popolare, che dovrà decidere il vincitore tra i finalisti prescelti.

I due premi speciali verranno consegnati a Giordano Bruno Guerri per l’opera “Disobbedisco” (Mondadori) e a Marcello Veneziani con “Nostalgia degli dei” (Marsilio). Modererà Mauro Mazza.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium