/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2019, 18:30

Sanremo: manifestazioni natalizie legate ai 70 anni del Festival, al Tavolo del Turismo si lavora per pianificare e promuovere gli eventi di fine anno

Sarà il primo calendario di fine anno promosso anche grazie ai proventi della tassa di soggiorno

Alessandro Sindoni, assessore al Turismo

Alessandro Sindoni, assessore al Turismo

Anche se il calendario ci dice che siamo ancora in estate, a Palazzo Bellevue si inizia giustamente a mettere in cantiere le manifestazioni natalizie. Saranno le prime promosse anche con gli introiti della tassa di soggiorno, disponibili da ottobre.

Questa mattina in Comune era in programma la riunione del Tavolo del Turismo finalizzata proprio alla prima pianificazioni degli eventi di fine anno. Al momento, come noto, non si sa ancora a quanto ammonteranno i fondi della nuova imposta, ma serve comunque iniziare a pianificare qualche strategia, specie sul piano della promozione che, come ha più volte sottolineato l’assessore al Turismo Alessandro Sindoni, dovrà partire almeno un paio di mesi prima.

L’idea artistica per le manifestazioni di fine anno è quella di legarle a doppio filo alla storia del Festival di Sanremo in vista dell’edizione 2020 che segnerà il 70° compleanno della kermesse canora più importante nella storia del nostro Paese e non solo. Musicisti in diversi angoli del centro e una direzione artistica che possa omaggiare le canzoni che hanno fatto la storia del Festival ma senza mai dimenticare il legame con il Natale.

Al vaglio del Tavolo del Turismo anche il concerto di Capodanno a Pian di Nave, altro grande evento che sarà promosso grazie alla tassa di soggiorno. Palazzo Bellevue sta ancora trattando per portare nella Città dei Fiori un grande nome della canzone italiana con l’intento di unire la sua esibizione alla consegna di un premio alla carriera dedicato ai 70 anni del Festival di Sanremo.

Un'altra idea al vaglio del Tavolo è quella di allargare la pianificazione anche a tutta la provincia (con Sanremo a fare da traino) come già succede in altre realtà in Italia. Al termine delle riunione è stato fissato un nuovo appuntamento entro fine settembre.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium