/ Attualità

Attualità | 11 settembre 2019, 13:32

Bordighera: documentario sulla storia della città, un progetto per condividere la conoscenza

L'iniziativa è portata avanti da Franz Verrando, Presidente Comitato Provinciale A.N.F.C.D.G. Imperia/Bordighera, Axel Vignotto, Presidente dell’Associazione BordiEventi, e dal regista Emanuele Lopez, laureato in Arti e Scienze dello Spettacolo

Bordighera: documentario sulla storia della città, un progetto per condividere la conoscenza

Un documentario che parli della storia di Bordighera, attraverso le vicende dei molti personaggi famosi che hanno onorato la città con la loro presenza nel corso dei secoli. Il fine: condividerne la conoscenza con cittadini ed ospiti, ma anche con il sogno di poterne divulgare i contenuti all’estero.

Questo è il progetto che trova uniti Franz Verrando, Presidente Comitato Provinciale A.N.F.C.D.G. Imperia/Bordighera, Axel Vignotto, Presidente dell’Associazione BordiEventi, e il regista Emanuele Lopez, laureato in Arti e Scienze dello Spettacolo.

“Ho avuto questa idea - dichiara Axel - mentre, durante una visita a Villa Etelinda, opportunità che consiglio a tutti, seguivo le parole di Franz, che intratteneva i numerosi ospiti con racconti sui  personaggi famosi che hanno vissuto in città (Bischoffsheim, Charles Garnier, la Regina Margherita, Monet, ecc.), raffigurandoli magistralmente anche e soprattutto nei loro tratti insoliti e sconosciuti alla stragrande maggioranza. Così, abbiamo deciso di realizzare il documentario. L’intento è di dare la possibilità a tutti di conoscere il loro passaggio a Bordighera, le loro storie, e la Città!”.

Con l’occasione, Franz Verrando aggiunge, a proposito di Villa Etelinda: “Stiamo lavorando con gli associati e sostenitori per il rilancio di Bordighera e dell’edificio storico che ha ospitato, appassionato ed ispirato, personaggi altamente illustri. - prosegue -. Dalla giornata del FAI, dove insieme a Villa Garnier siamo stati testimonial sulla Rai, sono molte le sensibilizzazioni per poter riportare al suo splendore l’edificio e far conoscere la sua esclusiva e preziosa storia".

Si occuperà della regia Emanuele Lopez, laureato proprio in questo settore, anch’egli subito molto entusiasta dell’idea, che ha stilato un prospetto dell’andamento dei lavori. È già all’opera con la programmazione delle riprese. “Vogliamo valorizzare Bordighera attraverso i suoi luoghi più belli e soprattutto attraverso la sua fantastica storia. Il passato della città è ricco di avvenimenti e curiosità, ed è quindi questa un'occasione per raccontarli al maggior numero di persone ” ha dichiarato.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium