/ Al Direttore

Al Direttore | 10 settembre 2019, 15:27

Sanremo: parcheggio 'selvaggio' in via Val D'Olivi, scrive all'Urp e chiede un intervento della Municipale (Foto)

Sanremo: parcheggio 'selvaggio' in via Val D'Olivi, scrive all'Urp e chiede un intervento della Municipale (Foto)

“Il 22 luglio scorso ho inviato una nota all'URP di Sanremo, per fare in modo che fosse poi inoltrata agli uffici competenti e riguardante una serie di auto che tutti i giorni (non sempre le stesse), sostano in un tratto di via Val D’Olivi, dove la carreggiata non è particolarmente larga. L'Urp mi ha risposto di avere inoltrato la mia nota al Comando della Polizia Locale per competenza. Sono passati quasi 50 giorni ma la situazione è sempre uguale”.

Lo scrive alla nostra redazione Giuseppina Bruna Pronzato, che ci ha anche spedito il messaggio inviato all’Urp: “La via è a doppio senso di marcia ed è caratterizzata da divieti di sosta su quasi tutto il percorso ma in alcuni punti non viene rispettato con potenziali pericoli di impatto con i veicoli che si incrociano. In modo particolare nel tratto che di fronte al civico n° 245 (dove esiste anche un cartello indicante la fermata del bus di linea che da Sanremo sale a Poggio e di quelli che vanno a Bajardo) dove sostano in permanenza tutto il giorno per il tratto che va sino alla curva a sinistra. Il tratto è fra i più stretti e le vetture in sosta costringono quelle che salgono a spostarsi nella altra corsia,superando la striscia bianca continua. Se poi nell'ultimo tratto prima della curva a sinistra la vettura costretta a spostarsi nella corsia ascendendente anche se sale a velocità moderata (30 o 40 Km/h) ma si trova di fronte vetture o biciclette che scendono, il rischio di un incidente anche grave è il minimo che possa accadere. Si richiede pertanto che gli agenti preposti al rispetto del codice della strada intervengano per far rispettare il divieto di sosta”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium