/ Attualità

Attualità | 09 settembre 2019, 12:24

A Sanremo il parcheggio si fa sempre più smart, arriva una nuova app per pagare la sosta sulle strisce blu

Il Comune ha stipulato una convenzione di 5 anni con ‘A-Tono’

Il parcheggio a pagamento via app è ormai un realtà a Sanremo

Il parcheggio a pagamento via app è ormai un realtà a Sanremo

Ormai non ci sono più scuse per non pagare la sosta a Sanremo. Già da qualche mese sono arrivate in città le app per il pagamento del parcheggio sulle linee blu presenti in città.

Addio al classico bigliettino e alla ricerca della colonnina più vicina. Con lo smartphone tutto è più comodo e, soprattutto, si può pagare la sosta effettiva senza doverne prevedere la durata al momento del pagamento. Inoltre (cosa non di poco conto in una località turistica) è possibile prolungare la sosta anche senza dover tornare alla macchina ed effettuare un nuovo pagamento. Si fa tutto comodamente dal telefono.

E così Palazzo Bellevue nei giorni scorsi ha stipulato la convenzione con la società che produce la app ‘A-Tono’ che entrerà in funzione anche a Sanremo. Un contratto della durata di cinque anni che permetterà ai parcheggi di Sanremo di essere ancora più smart.

Nelle prime settimane di ‘sosta smart’ a Sanremo si era registrato qualche problema di aggiornamento per alcuni agenti della Polizia Municipale con alcune multe comminate anche se l’automobilista aveva effettivamente pagato la sosta via app. Ma sono stati solo incidenti di percorso, ora si spera che tutto sia normato e a regime, specie nel momento in cui anche altre aziende dimostrano interesse al nuovo servizio smart per il pagamento della sosta.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium