/ Politica

Politica | 07 settembre 2019, 18:10

Nuovo Governo 'giallo-rosso': il Deputato ventimigliese Di Muro preoccupato per una recrudescenza dei migranti

“Mi auguro che una riapertura dei porti ed una revisione della legislazione in tema di migrazione come abbiamo sentito preannunciare da diversi Deputati di primo piano del Pd – conclude - non porti a Ventimiglia un clima più difficile, con l’aumento degli arrivi che possano congestionare la città e creare problemi di ordine pubblico come avvenuto negli ultimi anni".

Nuovo Governo 'giallo-rosso': il Deputato ventimigliese Di Muro preoccupato per una recrudescenza dei migranti

“Sono notevolmente preoccupato anche per la mia città, in relazione al problema migranti, dopo un anno e mezzo in cui la situazione era decisamente migliorata. La preoccupazione che provo è sia da cittadino ventimigliese che da Deputato”.

Sono le parole di Flavio Di Muro, Deputato della Lega, in relazione all’avvento del nuovo Governo che si è da poco insediato alla guida del paese, sotto il coordinamento del Premier Conte e con la coalizione ‘giallo-rossa’, formata da Pd, LeU e Movimento 5 Stelle. Di Muro ha espresso quindi preoccupazione per una possibile recrudescenza del fenomeno migratorio che, nel corso dell’estate a Ventimiglia è stato leggermente mitigato anche se (come scritto dal nostro giornale) i numeri al Campo Roya sono nuovamente aumentati nelle ultime settimane.

Di Muro ha poi commentato direttamente il nuovo esecutivo: “Guardando la formazione di questo nuovo Governo non vedo grosse personalità, politici di primo piano che vogliono metterci la faccia e tutto questo rinnovamento e sguardo al futuro. Mi sembra più una riedizione dell’Ulivo di Prodi e spero che duri poco e che si possa tornare presto al voto”.

Come cambia la vita parlamentare, passando dalla maggioranza all’opposizione? “Io ho sempre cercato di portare avanti, al di là del colore politico, le proposte e le battaglie della nostra provincia, troppo spesso dimenticata. Non cambio sicuramente il mio atteggiamento e la mia volontà di lavorare nell’interesse del nostro territorio. Ci sono già delle proposte di Legge ed emendamenti pendenti, che avevo già fatto nei mesi scorsi e che porterò avanti con vigore, forse più di prima”.

Ed inoltre cambia qualcosa per gli imperiesi il non avere un parlamentare locale in maggioranza come prima? “Spero che non ci siano pregiudizi sulle iniziative di un Deputato. Essere in maggioranza o opposizione, la mia prerogativa è quella di presentare atti e documenti per sensibilizzare il Governo sulle priorità della provincia di Imperia. L’ho fatto prima, devo dire con buoni risultati in alcuni campi e meno in altri, ma avevo un ottimo rapporto con certi Sottosegretari. Lo farò con ancora più entusiasmo e determinazione nei prossimi mesi. Spero che non ci sia un cambiamento di approccio del Governo su alcuni temi”.

Di Muro ha poi terminato, ritornando sul problema migratorio, sia a livello nazionale che per la città di Ventimiglia, fermo restando il ‘blocco’ del confine da parte francese: “Mi auguro che una riapertura dei porti ed una revisione della legislazione in tema di migrazione come abbiamo sentito preannunciare da diversi Deputati di primo piano del Pd – conclude - non porti a Ventimiglia un clima più difficile, con l’aumento degli arrivi che possano congestionare la città e creare problemi di ordine pubblico come avvenuto negli ultimi anni. Oggi, grazie all’ultimo anno di gestione del Ministro Salvini sugli sbarchi la situazione è migliorata e spero che non si torni a quella che avevamo sotto la gestione del Pd”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium