/ Sanremo Ospedaletti

Sanremo Ospedaletti | 25 agosto 2019, 11:30

Moac 2019: oggi alle 21.00 Alfredo Moreschi e Barbara Ronchi della Rocca chiudono la rassegna “Assaporando il Mediterraneo”. In degustazione vini delle Cantine Lunae, i prodotti del Biscottificio Gibelli e di BB Dolciaria

La manifestazione promossa da Cna Imperia con Associazione Ristoranti della Tavolozza ed edizioni Zem di Vallecrosia è stata ospitata da Fierein organizzatrice della manifestazione dedicata alle eccellenze artigiane

Moac 2019: oggi alle 21.00 Alfredo Moreschi e Barbara Ronchi della Rocca chiudono la rassegna “Assaporando il Mediterraneo”.   In degustazione vini delle Cantine Lunae, i prodotti del Biscottificio Gibelli e di BB Dolciaria

“Assaporando Mediterraneo” chiude questa sera alle ore 21.00 con Sanremo Story: omaggio al Festival della Canzone italiana con le immagini dell’Archivio fotografico Moreschi di Sanremo e una breve introduzione al mondo delle bollicine con brindisi di saluto finale con l’esperta di galateo e bon ton Barbara Ronchi della Rocca, autrice del libro “Bollicine che passione”. In degustazione vino spumante 1.R Rosé delle Cantine Lunae ed i prodotti da forno del Biscottificio Gibelli di Vallecrosia e di BB Dolciaria di Taggia.

Anche la serata finale sarà presentata dal giornalista Claudio Porchia, che ha anche curato la direzione artistica di tutto il ciclo di incontri per promuovere la produzione agroalimentare del territorio.

Il direttore di Cna Luciano Vazzano ed il presidente Michele Breccione dichiarano con soddisfazione: “Siamo contenti per il successo di pubblico registrato fino ad oggi e per l’alto livello culturale e gastronomico della rassegna dedicata alla dieta mediterranea e di cui sono protagoniste le eccellenze agroalimentari del ponente ligure. Abbiamo promosso il territorio, i suoi prodotti e le migliori aziende che vi operano producendo delle eccellenze che tutto il paese ci invidia. Il grande successo ance di questa iniziativa ci conferma che la strada imboccata è quella giusta, non si può promuovere la promozione agroalimentare di un territorio senza promuovere insieme storia, cultura e bellezza.”

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium