/ Politica

Politica | 24 agosto 2019, 19:00

Camporosso: al via la Festa della Lega, sullo sfondo la crisi di Governo “Clima di pre campagna elettorale, il nostro popolo è pronto per nuove sfide” (Foto e Video)

Questo pomeriggio i primi incontri, domani ci saranno anche il vice segretario federale Andrea Crippa e il Ministro Gian Marco Centinaio

Le immagini dal “Palabigauda” di Camporosso

Le immagini dal “Palabigauda” di Camporosso

Ha preso il via questo pomeriggio la seconda edizione della Festa Provinciale della Lega al “Palabigauda” di Camporosso. Alla presenza dell’On. Flavio Di Muro, del vice presidente della Regione Liguria Sonia Viale, del presidente del consiglio regionale Alessandro Piana e dei rappresentanti locali del Carroccio, sono iniziati gli incontri che, quest’anno, avranno come tema comune il sociale.

Giovani, anziani, lavoro, categorie deboli. Sono solo alcuni dei temi che verranno trattati dai vari ospiti che saliranno sul palco di Camporosso tra oggi e domani. Ma sullo sfondo non possono non esserci le ombre romane della crisi di Governo che sta agitando le acque del mondo politico anche su scala locale.

Le interviste a Flavio Di Muro, Alessandro Piana e Sonia Viale

C’è entusiasmo, il popolo della Lega è sempre pronto a nuove sfide e c’è un clima di pre campagna elettorale - ha dichiarato ai nostri microfoni l’On. Flavio Di Muro - ci prepariamo a correre nuovamente sperando di avere ancora il consenso dei cittadini”.

In questo momento siamo in attesa di notizie certe - ha aggiunto Alessandro Piana, capogruppo della Lega in Regione Liguria - abbiamo visto come ci siano poche affinità tra il MoVimento 5 Stelle e la sinistra, quindi sono di più i punti che li accomunano alla Lega. Ci auguriamo che si possa ancora trovare un accordo come ha dichiarato anche Matteo Salvini”.

Quest’anno alla Festa della Lega parleremo di temi sociali che riguardano minori, famiglie, anziani con un focus sulle fragilità, degli allontanamenti e degli affidi - ha concluso la vice presidente della Regione Liguria Sonia Viale - la storia della Lega è costellata di momenti di coraggio, noi siamo stati al governo per realizzare obiettivi e progetti. Sono dalla parte di Matteo Salvini che ha avuto il coraggio di staccare la spina”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium