/ Cronaca

Cronaca | 23 agosto 2019, 11:52

Imperia dura presa di posizione della Uil Pa Penitenziari contro l'amministrazione per la questione parcheggi "In nessuna città d'Italia un trattamento simile"

La lettera del Segretario Regionale Pagani

Imperia dura presa di posizione della Uil Pa Penitenziari contro l'amministrazione per la questione parcheggi "In nessuna città d'Italia un trattamento simile"

"Abbiamo appena appreso che l’Amministrazione Comunale di Imperia ha da poco assegnato ulteriori 17 posti auto ai colleghi della Polizia di Stato di Imperia in Piazza Duomo, in pieno centro, confermando invece la cancellazione degli appena 7 posti; riservati alla Polizia Penitenziaria adiacenti; l’Istituto penitenziario", così il Segretario Regionale della UIL PA Penitenziari della Liguria, Fabio Pagani in merito alla rimozione dei posteggi nei pressi della casa circondariale del capoluogo.

"Oltre all’offesa e alla poca considerazione, quest’amministrazione comunale nutre un un disinteresse inaspettato, non è possibile - sostiene Pagani - che il personale di Polizia Penitenziaria, che già opera in piena emergenza a Imperia (sovraffollamento e carenza di organico nelle file della Polizia Penitenziaria) debba ricevere questo grave trattamento.

Sette erano i posti riservati alla Polizia Penitenziaria nel parcheggio di fronte all’Istituto praticamente cancellati, o meglio trasformati in strisce blu a pagamento, non staremo più a guardare, alzeremo la voce nei confronti del sindaco – conclude Pagani - perché se questa è l’attenzione riservata alla Polizia Penitenziaria di Imperia , la UIL non è disponibile a tali trattaamenti, nel fraFempo il comune paghi la sosta del personale di Polizia Penitenziaria in servizio che alla stregua dei colleghi della Polizia di Stato di p.zza Duomo, svolgono mansioni di pubblica sicurezza a garanzia dell’ordine pubblico della Città, un trattamento che non si è mai visto in nessun comune d’Italia, complimenti al Comune di Imperia che da oggi conserverà tale ignobile scelta nel Guinness dei Primati a meno che qualcuno non ce l’abbia con la Polizia Penitenziaria".

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium