/ Cronaca

Cronaca | 23 agosto 2019, 15:01

Anziano di Sanremo in stato confusionale ritrovato dai Carabinieri di Andora

L'uomo, di 82 anni, è stato ripulito, rifocillato e riportato a casa. In questa toccante vicenda l'aspetto umano ha affiancato il regolare svolgimento delle operazioni giudiziarie

Anziano di Sanremo in stato confusionale ritrovato dai Carabinieri di Andora

Nel corso delle operazioni di sopralluogo all ex complesso turistico Ariston di Andora, condotte dai vigili urbani e dal personale della Capitaneria di porto, è stato rinvenuto uno zaino in un cantone.

È stato richiesto l'immediato intervento dei carabinieri della stazione di Andora, con a capo il comandante Giorgio Santopoli che dopo una breve ricerca nei locali hanno trovato nascosto in un angolo e spaventato, in uno stato di totale degrado umano e abbandono, una persona anziana, in fase di smarrimento e confusione.

I militari lo hanno subito condotto in caserma, fatto sistemare con gli indumenti e infine rifocillato. Dopo aver messo a posto sul piano umano l'ospite, gli accertamenti successivi hanno permesso di acclarare che la persona in questione, anziano di 82 anni, era evaso dalla sua abitazione di Sanremo, dove si trovava in detenzione domiciliare e trovato rifugio dentro una piccola dependance nell'ex hotel. L'uomo doveva scontare alcuni piccoli reati (come furtarelli, calunnie forse dettate da estemporanei momenti di ira o disperazione o altro). 

Di concerto con il magistrato di turno è stato nuovamente accompagnato nella sua dimora di Sanremo. Rattristato di dover lasciare i carabinieri che lo avevano scovato ma rifocillato e sistemato a puntino. L'uomo è stato denunciato solo per evasione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium