/ Sanremo Ospedaletti

Sanremo Ospedaletti | 19 agosto 2019, 13:17

Sanremo: dopo l’ennesimo atto vandalico ipotesi telecamere per vigilare sui ‘Velo Ok’ installati in città

Le fornirà l’azienda che ha in capo il servizio di autovelox, fanno parte del sistema di protezione delle colonnine arancioni

Sanremo: dopo l’ennesimo atto vandalico ipotesi telecamere per vigilare sui ‘Velo Ok’ installati in città

L’ennesimo atto vandalico nei confronti dei ‘Velo Ok’ installati in città rappresenta la proverbiale goccia che fa traboccare il vaso. Nei mesi scorsi ne abbiamo viste di ogni, dallo spray alla rimozione degli adesivi sulle colonnine. Il tutto senza il minimo rispetto per le norme basilari della sicurezza stradale.

In queste ore il comando di Polizia Municipale sta indagando sugli autori del danneggiamento in corso Marconi e, inoltre, insieme all’azienda che fornisce il servizio di autovelox sta studiando la formula per mettere al sicuro le colonnine. Il fornitore dei ‘Velo Ok’ ha già fronteggiato in altre città il fenomeno degli atti vandalici ed è pronta a mettere in campo anche a Sanremo la misura più drastica contro gli incivili: le telecamere.

Nei prossimi giorni si verificheranno le modalità dell’installazione delle fototrappole che funzioneranno proprio come quelle usate per smascherare i ‘furbetti’ della spazzatura. Sono videocamere che si mettono in funzione quando percepiscono il movimento nella zona selezionata e registrano il video identificando l’autore del gesto.

In questo modo la Polizia Municipale potrà tenere sotto controllo i ‘Velo Ok’ e verificare che nessuno li manometta. Intanto in questi giorni le colonnine arancione hanno dato i primi risultati in termini di velocità media e di sanzioni elevate. Che piacciano o no, funzionano e stanno raggiungendo il loro scopo primario.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium