/ Attualità

Attualità | 19 agosto 2019, 18:40

Il gozzo di Davide Balestra conquista la giuria di Arma Shopping: "Ha promosso il territorio più che la sua attività"

Tempo di bilanci: grande soddisfazione per gli organizzatori che hanno trovato riscontri molto positivi da residenti e turisti.

Da sinistra: Espedito Longobardi, Barbara Dumarte, Davide Balestra, Chiara Cerri e Patrizia Borria

Da sinistra: Espedito Longobardi, Barbara Dumarte, Davide Balestra, Chiara Cerri e Patrizia Borria

Lo studio immobiliare di Davide Balestra è il vincitore dell'edizione 2019 di Arma Shopping. Sua la vetrina all'aperto vincitrice in questa edizione della manifestazione che coinvolge il tessuto commerciale cittadino. La giuria è rimasta colpita dal tipico gozzo ligure esposto davanti all'ufficio con uno sfondo blu a rappresentare il mare, perfettamente in tema con la bandiera blu, l'argomento di quest'anno. A Balestra è stata consegnata una targa in ricordo dell'occasione.

Un'ulteriore menzione d'onore con tanto di targa è andata ad Enrico Borgoglio, comandante della Polizia Locale di Taggia. Si tratta di uno speciale riconoscimento che i commercianti di Arma gli hanno voluto riconoscere per l'impegno dimostrato in questi anni, in aiuto alle attività cittadine.

La premiazione è avvenuta ieri pomeriggio alla presenza di una delegazione dell'amministrazione comunale, con gli assessori Chiara Cerri (attività produttive), Barbara Dumarte (turismo) ed Espedito Longobardi (sicurezza). Con loro Patrizia Borria, in rappresentanza di Confesercenti, il principale organizzatore dietro questo appuntamento.

"Abbiamo scelto Davide Balestra perchè ha sviluppato in modo ottimale il tema conduttore del concorso: la bandiera blu. - spiega l'assessore Cerri - La sua vetrina all'aperto era la più originale. In più bisogna riconoscergli che non solo ha colto perfettamente la tematica ma l'ha saputa sviluppare dando maggior risalto alla promozione del territorio piuttosto che alla sua attività professionale".

Grande soddisfazione per gli organizzatori che salutano questa edizione con una considerevole risposta in termini di partecipazione sia da parte delle attività che si sono messe in gioco, sia dai numerosi turisti e residenti che hanno colto lo spirito dell'iniziativa. Come più volte hanno sottolineato in questi anni da Confesercenti, questo evento non va visto come un desbaratu quanto come una possibilità per le attività commerciali armesi di potersi esporre su strada con una vetrina diversa e più originale. La coesione del gruppo aderente quest'anno è stata rimarcata anche dalla 'divisa' bluette ideata per l'occasione. I partecipanti hanno indossato tutti una polo o una maglietta che li identificasse come commercianti di Arma di Taggia.

“Siamo molto soddisfatti, la manifestazione ha avuto un'ottima riuscita. - commenta Patrizia Borria – Complimenti al vincitore di quest'anno ha saputo centrare in pieno il tema che avevamo proposto, la bandiera blu. Ci tengo a ringraziare in primis tutte le attività che ancora una volta hanno creduto in questo evento estivo che ci rappresenta e ci rende ancora più uniti. Un grazie all'amministrazione comunale ed alla Banca di Caraglio per il supporto nell'organizzazione. Un ringraziamento speciale lo voglio rivolgere al ristorante Punta Mare che ha gentilmente offerto la cena anche agli otto artisti della manifestazione, la compagnia Dixi Frixi che per tutto il giorno ha allietato e fatto divertire le persone che giravano tra gli stand dei commercianti. Abbiamo ricevuto tantissimi complimenti da residenti e turisti e questo ci dimostra quanto questi eventi facciano il bene di Arma di Taggia. Non ci resta che dire, arrivederci al prossimo anno”.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium