/ Eventi

Eventi | 14 agosto 2019, 09:24

Sanremo: domani sera a “Un Salto in Centro” in piazza Colombo corso di batteria e percussioni con Ramon Rossi

L'insegnante sarà a disposizione dei ragazzi che accederanno al parco giochi con gonfiabili

Ramon Rossi

Ramon Rossi

Domani, in occasione della manifestazione “Un Salto in Centro” in piazza Colombo, si terrà il laboratorio musicale di batteria e percussioni di Ramon Rossi, insegnante della scuola Dimensione Musica Sanremo.

Il laboratorio, indirizzato a ragazzi e adulti di tutte le età, illustrerà le caratteristiche del corso, coinvolgendo studenti interni ed esterni alla scuola, permettendo a chi parteciperà di prender parte a una lezione di prova totalmente gratuita.

Ramon Rossi, batterista nato a Sanremo, dopo anni di carriera torna nella sua città e apre Dimensione Musica Sanremo, scuola-laboratorio dedicata esclusivamente allo studio della musica moderna e contemporanea. Nel suo percorso artistico ha collaborato con diversi artisti tra i quali Ron, Riki Gianco, Massimo Priviero, Shel Shapiro, Simone Tommasini, Little Steven, Glenn Hughes, Iva Zanicchi, Gatto Panceri, Luca Barbarossa, Federico Zampaglione (Tiromancino) e molti altri.

Inoltre è stato docente di Noi della Musica Verona, civica scuola di Milano Lacchiarella, il borgo della Musica Milano, scuola civica Gaffurio Lodi, inoltre è stato direttore di Dimensione Musica Sant'Angelo Lodigiano.

I corsi di Ramon Rossi: l'obiettivo didattico del corso è fornire una solida preparazione tecnica di base che permetta all'allievo di impadronirsi dei linguaggi essenziali e caratteristici della musica moderna. Negli stili jazz, funk, latin e rock dove il ruolo che la batteria svolge è importantissimo e imprescindibile.

Ricordiamo il prossimi appuntamento il 22 agosto con il docente di Dimensione Musica Sanremo Christian Gullone (Stardust) che parlerà del suo corso di teatro e musica.
A seguire per tutti i giovedì fino al 12 settembre dimostrazioni degli altri insegnanti:

Roberto Bonazinga (basso elettrico), Lorenzo Spinozzi (chitarra), Renato Grinda (pianoforte) e Devis Pati (computer music).

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium