/ Politica

Politica | 12 agosto 2019, 12:50

Bordighera: Marco Farotto e delega alla cultura, Ingenito “Mi auguro possa tornare sui propri passi”

La notizia è trapelata nel fine settimana, ma pare che in Amministrazione se ne parlasse già da tempo.

Bordighera: Marco Farotto e delega alla cultura, Ingenito “Mi auguro possa tornare sui propri passi”

“E’ una discussione affrontata già da tempo, Marco Farotto per ora continua a partecipare all’attività amministrativa. Mi auguro possa tornare sui propri passi, altrimenti ne prenderemo atto.” E’ questo il sintetico commento del primo cittadino di Bordighera, Vittorio Ingenito in merito alla decisone di Marco Farotto, Presidente del Consiglio comunale e delegato alla cultura, di rimettere quest’ultima delega a causa dei troppi impegni e della poca collaborazione.

La notizia è trapelata nel fine settimana, ma pare che in Amministrazione se ne parlasse già da tempo. Le motivazioni? I troppi impegni e la mancanza di collaborazione, da qui la decisione, ancora non ufficiale, di rimettere le deleghe. 

Il Sindaco Vittorio Ingenito spera ancora in un ripensamento di Farotto che, però, sembra fermo sulla sua decisione. Nel caso in cui il Presidente decidesse di rimettere la delega alla cultura il primo cittadino dovrà trovare qualcuno fra Assessori e consiglieri capace di ricoprire il ruolo vacante.

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium