/ Cronaca

Cronaca | 12 agosto 2019, 07:14

Bordighera: urla, musica ad alto volume e schiamazzi dai giardini di corso Italia, residenti esasperati (Foto e Video)

Nel corso dell’estate ci sono alcuni gruppi di giovani che, la sera e nella prima parte della notte, portano ai giardinetti delle casse acustiche bluetooth che, collegate ai cellulari diffondono musica a volume elevato.

Bordighera: urla, musica ad alto volume e schiamazzi dai giardini di corso Italia, residenti esasperati (Foto e Video)

Urla e schiamazzi dai giardinetti, dove a volte prendono anche a calci i giochi per i bambini e, dalle palazzine attigue scatta la protesta. Succede a Bordighera, nella zona compresa tra corso Italia e corso Europa, dove si trova un piccolo giardino che dovrebbe essere dedicato esclusivamente al relax ed al gioco dei più piccoli ma che, la sera, diventa preda di giovani tra i 20 ed i 25 anni.

La denuncia arriva da una serie di residenti della zona che, esasperati, dopo aver più volte chiesto l’intervento delle forze dell’ordine (avvenuto verso l’una della notte tra venerdì e sabato) hanno deciso di rivolgersi al nostro giornale. In pratica, nel corso dell’estate ci sono alcuni gruppi di giovani che, la sera e nella prima parte della notte, portano ai giardinetti delle casse acustiche bluetooth che, collegate ai cellulari diffondono musica a volume elevato.

Non contenti, i giovani parlano ad alta voce, disturbando il sonno dei residenti. Siamo in estate si potrebbe pensare, ma non bisogna mai dimenticare che, in zone residenziali ci possono essere persone che si alzano presto per andare al lavoro ed hanno il diritto di riposare. Ma i residenti hanno anche denunciato una recrudescenza degli atti vandalici nella zona, dove negli ultimi tempi sono stati presi a calci scooter e biciclette.

Negli ultimi tempi, anche per queste situazioni, l’Amministrazione comunale ha deciso di far partire un progetto importante, per l’installazione di telecamere in tutta la città. Questo in modo da avere un maggiore controllo e come deterrente per atti vandalici e situazioni come quella di corso Italia e corso Europa.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium