/ Attualità

Attualità | 12 agosto 2019, 17:16

Sanremo: ripristinate a tempo di record tutte le utenze del gas di alberghi e ristoranti di corso Imperatrice e corso Matuzia

Al momento mancano solo le connessioni degli stabilimenti verso il mare e di alcune traverse, ma è una questione di poche ore e tutto tornerà alla normalità. Il lavoro nella zona di corso Imperatrice prosegue per tornare totalmente alla normalità dopo il guasto di ieri.

Sanremo: ripristinate a tempo di record tutte le utenze del gas di alberghi e ristoranti di corso Imperatrice e corso Matuzia

Sono state tutte ripristinate le utenze non domestiche (bar e ristoranti) di corso Imperatrice e corso Matuzia, che hanno subìto ieri il guasto alla condotta del gas, a causa delle infiltrazioni da quella dell’Acqua. La conferma arriva da Italgas e dal Comune, per buona pace di alberghi e ristoranti della zona, che finalmente potranno tornare ad utilizzare le cucine a gas, per il loro lavoro.

Al momento mancano solo le connessioni degli stabilimenti verso il mare e di alcune traverse, ma è una questione di poche ore e tutto tornerà alla normalità. Il lavoro nella zona di corso Imperatrice prosegue per tornare totalmente alla normalità dopo il guasto di ieri. Dopo la rottura della conduttura idrica nella zona della Foce, che ha provocato infiltrazioni nella tubatura del gas, Amaie è immediatamente intervenuta per riparare il guasto. Più complesse le operazioni di svuotamento e bonifica della tubatura del gas da parte dei tecnici Italgas, e relativo ripristino completo del servizio.

“Da sabato siamo in continuo contatto con Italgas – ha detto nella tarda mattinata il Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri - che ringrazio per l’impegno. I tecnici stanno lavorando senza sosta da oltre 48 ore per risolvere i problemi causati dalle infiltrazioni di acqua. Già nella serata di ieri è stato ripristinato il normale servizio a molte utenze domestiche, per oltre il 60%, e diverse attività commerciali. La zona a ridosso dell’Aurelia è infatti quella più problematica per un maggiore accumulo di acqua rispetto alle zone collinari. Siamo davvero dispiaciuti per i disagi patiti da molte utenze e auspico che una risoluzione definitiva per tutte le utenze possa arrivare a breve”.

Il lavoro dei tecnici di Italgas ed Amaie Energia sta proseguendo alacremente e non si fermerà fino a quando anche tutte le utenze domestiche torneranno in funzione. “In quel caso è necessario e obbligatorio – ha detto in merito l’Assessore Massimo Donzella - secondo le procedure di legge, l’intervento di un idraulico per il ripristino della parte terminale della conduttura. Italgas mi ha confermato che i suoi tecnici stanno contattando direttamente le utenze interessate da questa specifica problematica aggiuntiva, spiegando loro come procedere”.

Per chi stesse patendo dei disagi e non si fosse ancora messo in contatto con Italgas, si ricordano i numeri di Pronto Intervento dell’azienda: 800900999, 800915150.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium