/ Politica

Politica | 09 agosto 2019, 07:11

Con il decreto 'Crescita' via libera alle assunzioni nei comuni. L'Anci ha incontrato gli amministratori della provincia

Il direttore generale di Anci Liguria Pierluigi Vinai è stato nei comuni di Ventimiglia, Sanremo, Imperia e Pieve di Teco. "Con l'entrata in vigore del decreto si potrà incrementare la dotazione organica nei comuni", spiega

Con il decreto 'Crescita' via libera alle assunzioni nei comuni. L'Anci ha incontrato gli amministratori della provincia

Possibile via libera alle assunzioni all’interno dei comuni per effetto del decreto legge 'Crescita' che l’Anci Liguria sta divulgando da giorni attraverso tour, con tanto di hashtag #ancitour, nei comuni liguri per spiegare agli amministratori cosa cambierà con l’attuazione del decreto che prevede la possibilità, da parte delle amministrazioni comunali, di assumere nuovo personale.

In settimana, il direttore generale di Anci Liguria Pierluigi Vinai è stato nei comuni di Ventimiglia, Sanremo, Imperia e Pieve di Teco. “Con l'entrata in vigore del decreto, presumibilmente a gennaio, si potrà incrementare la dotazione organica nei comuni attraverso l’individuazione di una percentuale che tenga conto di una percentuale per fasce demografiche”, spiega Vinai a Imperia News.

In altre parole, il personale potrà essere assunto nei comuni, a seconda del numero di abitanti. A essere premiati sono i comuni piccoli, da sempre in carenza di personale. “La percentuale media nazionale è dell’8%.  - spiega ancora Vinai – Per fare un esempio, a Roma il personale potrà crescere del 5%, mentre nei comuni più piccoli fino al 25%. È probabile che comuni come Imperia o Sanremo possano assumere personale con una percentuale più vicina alla media nazionale”.

Come avverranno le assunzioni? Ovviamente per concorso, ma l’Anci sta portando una battaglia per lo sblocco delle vecchie graduatorie. “Questo è un elemento a parte, che non c’entra con il decreto. Per come stanno le cose attualmente sono previsti nuovi concorsi”, conclude Vinai.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium