/ Attualità

Attualità | 30 luglio 2019, 19:51

Ventimiglia: inaugurata ieri a Varase 'Villetta Benso', l'Assessore Riolfo "Ottima sinergia tra pubblico e privato"

“Con l'inaugurazione della ‘Villetta Benso' è stato fatto un ulteriore passo in avanti per la disabilità e dato un po' di sollievo alle famiglie interessate".

Ventimiglia: inaugurata ieri a Varase 'Villetta Benso', l'Assessore Riolfo "Ottima sinergia tra pubblico e privato"

Ieri è stata inaugurata la Villetta Benso' in Località Madonnetta – Frazione Varase, struttura destinata al progetto "Dopo di noi", rivolto a sostenere quattro persone con disabilità oltre un punto di sollievo.

Il progetto è stato finanziato dalla Regione Liguria i cui contributi, destinati alla struttura realizzata dalla Spes Auser di Ventimiglia, sono stati attribuiti al Distretto socio sanitario ventimigliese la scorsa settimana, con grande soddisfazione per tutti gli operatori che pertanto hanno potuto mandare in porto l'iniziativa già a partire dal primo di agosto, primi nella provincia di Imperia.

Ha partecipato all'inaugurazione l'Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Ventimiglia Mabel Riolfo ed il Consigliere Comunale Eleonora Palmero che commentano: "Il progetto Dopo di noi rappresenta l'esempio di un buon lavoro di sinergia tra le istituzioni pubbliche e private, Comune di Ventimiglia, Regione Liguria, Distretto Socio-Sanitario e Spes Auser Imperiese. A quest'ultima cooperativa sociale va il plauso maggiore. Nata dall'iniziativa delle famiglie di disabili di ogni età e genere, in tanti anni di attività, la Spes Auser ha dato vita a strutture diurne per disabili, ad una Casa famiglia e a tante iniziative di eccezionale portata e generosità per i disabili e le loro famiglie. Non solo il servizio di trasporto disabili, in convenzione con i Comuni della zona, per tutte le attività ricreative, riabilitative e sportive ma si occupa anche di assistenza domiciliare e scolastica in favore di disabili e altro”.

“Con l'inaugurazione della ‘Villetta Benso' – termina l’Assessore - è stato fatto un ulteriore passo in avanti per la disabilità e dato un po' di sollievo alle famiglie interessate. Ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per portare a termine questo progetto, mi adopererò affinché altri progetti similari e a favore dei più deboli si concretizzino presto".

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium