/ Cronaca

Cronaca | 22 luglio 2019, 17:52

Ventimiglia: furto in spiaggia, agente della Polizia in vacanza ferma il colpevole e lo arresta

Lo zaino è stato poi restituito.

Ventimiglia: furto in spiaggia, agente della Polizia in vacanza ferma il colpevole e lo arresta

Un 27enne marocchino è stato arrestato, sabato scorso a Ventimiglia, dopo aver commesso un furto in uno stabilimento balneare.

Il giovane, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e senza fissa dimora ed irregolare sul territorio, aveva rubato uno zaino che si trovava appoggiato su un asciugamano in spiaggia. Il 27enne ha poi ‘passato’ lo zaino ad un 20enne incensurato, irregolare sul territorio nazionale, che lo ha nascosto, fuggendo via.

Un agente del Commissariato, libero dal servizio che si trovava in spiaggia per trascorrere il suo giorno di riposo ed il bagnino della spiaggia. I due sono stati fermati e l’agente ha poi chiesto l’aiuto della Volante mentre lo zaino (contenente portafoglio, cellulare e chiavi di casa) è stato restituito al proprietario, un ragazzo di 14 anni.

Il 27enne è stato arrestato per furto aggravato in concorso, mentre il 20enne è stato denunciato a piede libero. Stamane, all’esito dell’udienza, il giudice ha convalidato l’arresto, disponendo per l’arrestato la misura dell’obbligo di firma.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium