/ Eventi

Eventi | 22 luglio 2019, 15:27

Sanremo: una raccolta di dieci nuovi poeti ‘di confine’ cresciuti dentro… un vivaio

Realizzato sotto l’egida dell’Accademia della Pigna questo libro-raccolta-antologia è il risultato di un lungo inverno di scrittura, maturazione e confronto, da parte di un gruppo eterogeneo di persone, spiega Gianmarco Parodi, poeta e scrittore nonché curatore della raccolta

Sanremo: una raccolta di dieci nuovi poeti ‘di confine’ cresciuti dentro… un vivaio

Esce oggi per Lo Studiolo Edizioni il primo “raccolto” del progetto Vivaio del Verso. Si tratta di un elegante volume che comprende le liriche inedite delle più nuove e fresche voci dell’estremo ponente ligure per quanto riguarda la poesia. 

Realizzato sotto l’egida dell’Accademia della Pigna questo libro-raccolta-antologia è il risultato di un lungo inverno di scrittura, maturazione e confronto, da parte di un gruppo eterogeneo di persone, spiega Gianmarco Parodi, poeta e scrittore nonché curatore della raccolta: “Mi sono chiesto all’inizio come trovare un luogo che avesse un’atmosfera protetta, dove creare una sorta di serra di radicazione e veder nascere nuove cultivar. Non vegetali, ma per quanto riguardasse la Poesia. Sapevo di avere tra le mie conoscenze delle persone molto valide, scrittori e poeti sensibili, e che se ci fossimo riuniti sarebbe nato qualcosa di speciale. Magari un nuovo movimento. Abbiamo trovato nella Pigna di Sanremo il nostro luogo ideale ed ecco che la magia è cominciata subito, dai primi incontri c’è stata grande sintonia e siamo andati avanti...” 

A ottobre dello scorso anno è stato fondato appunto il Vivaio del Verso. Un luogo d’incontro e di scrittura che ha portato a riunirsi persone molto diverse tra loro, ma radicate tutte nella nostra terra di confine. “Ci siamo ritrovati tutti con visioni e sensibilità simili, ma diversi come voce. Questa biodiversità la trovo una cosa splendida, che va salvaguardata ad ogni costo.” Continua Parodi. “Da lì ecco l’idea di non tenerle solo per noi. Freddy Colt, il nostro editore, mi ha dato l’idea di pubblicarne una raccolta. Facciamone un “raccolto”, ho aggiunto io.”

Anche la produzione del volume è tutta locale. È infatti Lo Studiolo la casa editrice (con sede proprio nella Pigna) che ospita questi poeti. Progetto che ci si augura continui nel tempo, scoprendo sempre nuove voci del nostro territorio che, come ben si sa, è culla di grandi nomi della più grande Poesia del ‘900 e non solo. Vivaio del Verso sarà disponibile da oggi presso le librerie locali e on line, e sarà inoltre presentato dalle voci degli autori stessi nella serata della rassegna estiva “Affabulando”, in programma il prossimo 21 agosto, in piazza del capitolo alla Pigna, 21. 

I poeti del Vivaio del Verso sono: Davide Arnaldi, Federica Arnaldi, Alessandra Barboni, Francesca De Pascalis, Mattia Di Marco, Marta Laveneziana, Dalia Lottero, Cristian Ponsillo, Fulvia Russo, Gianmarco Parodi. La prefazione è di Fabio Barricalla.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium