/ Eventi

Eventi | 22 luglio 2019, 18:11

Sanremo si candida per il Jova Beach Party, dalle associazioni di categoria sostegno unanime all’iniziativa dell’assessore Sindoni (Video)

Confcommercio, Confesercenti, Federalberghi, Confartigianato e Cna sono tutte schierate a sostegno della candidatura di Sanremo

Sanremo si candida per il Jova Beach Party, dalle associazioni di categoria sostegno unanime all’iniziativa dell’assessore Sindoni (Video)

La notizia ha fatto il giro di tutta Italia: Sanremo è in corsa per sostituirsi ad Albenga nell’organizzazione della data ligure del Jova Beach Party. La data del nuovo spettacolo tour di Jovanotti è saltata per via dell’erosione della spiaggia sulla quale era prevista e ora la Città dei Fiori spera di fare il colpo da maestro grazie all’iniziativa dell’assessore al Turismo Alessandro Sindoni.

Da ieri in città si discute della cosa sotto ogni punto di vista e l’opinione comune è che l’arrivo a Sanremo del Jova Beach Party sarebbe un beneficio sotto ogni punto di vista. Certo, è difficile. Ma se non ci si prova non ci si può nemmeno riuscire.

Oggi, a 24 ore dall’uscita della nostra prima notizia, l’iniziativa di Sindoni raccoglie l’appoggio unanime delle associazione di categoria. “Se c’è l’opportunità e il Comune ha modo di candidarsi allora guai a farsi scappare inopportunità del genere” commenta Andrea Di Baldassare per Confcommercio Sanremo e gli fa eco Domenico Alessi di Confesercenti: “Può essere la base anche per altre iniziative, far vedere che Sanremo riesce a proporsi come location per questi eventi. Provarci è molto importante ed è possibile che qualcuno finalmente ci prenda in considerazioni per manifestazioni di grande portata”.

Anche Federalberghi, per voce di Silvio Di Michele, dà il proprio appoggio: “Se dovesse cadere nella seconda metà di settembre sarebbe perfetto e meno difficile dal punto di vista organizzativo perché le spiagge sono più disponibili. Allora saremmo assolutamente favorevoli”. 

Positivo anche il parere di Confartigianato, "Questa è un'opportunità da cogliere al volo - ha detto per la Confartigianato il Responsabile di zona Paolo Gori - Valutiamo infatti molto positivamente la possibilità di ospitare in una delle spiagge dell'estremo ponente ligure una data del Jova Beach Party. Avere nell'estremo ponente ligure un concerto di un artista come Jovanotti, garantirebbe infatti un grande momento di visibilità e promozione per il territorio, oltre che di ritorno immediato per tutte le imprese che operano nel turismo. Come Confartigianato ci rendiamo disponibili, insieme alle nostre imprese, a fornire collaborazione per la riuscita di questo risultato".

E, infine, CNA si rende disponibile per una lodevole iniziativa per voce della portavoce locale Sonia Carolì: “Siamo pienamente a sostegno e a disposizione, se serve, per dare una mano a ripulire la spiaggia il giorno dopo, anche se sappiamo che l’organizzazione del Jova Beach Party è molto avanti nella gestione dei rifiuti”.

Il mondo produttivo, quindi, è schierato a sostegno dell’assessore Alessandro Sindoni nella difficile sfida per portare a Sanremo il Jova Beach Party. Sarà una corsa difficile, ma senza partecipare è anche impossibile vincere.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium