/ Attualità

Attualità | 22 luglio 2019, 10:13

Treni o carri bestiame? Ieri il ‘Regionale’ da Imperia a Milano stracolmo oltre ogni limite senza aria condizionata

Codacons: “Vergogna da terzo mondo, diffida a Trenitalia ed esposto alla Procura della Repubblica

Treni o carri bestiame? Ieri il ‘Regionale’ da Imperia a Milano stracolmo oltre ogni limite senza aria condizionata

Il Regionale ‘veloce’ di Trenitalia 1692, partito ieri alle 17.42 da Imperia per arrivare a Milano Centrale, già a Genova, era pieno oltre ogni limite e capacità. Caldo, assenza di aria condizionata, passeggeri stipati come bestiame per terra e tra le carrozze, nessuna assistenza ai viaggiatori.

Sul caso è subito intervenuto il Codacons: "Vergognoso trattamento dei passeggeri da parte di Trenitalia, neanche nel terzo mondo sarebbe considerato ammissibile. Presenteremo una diffida contra Trenitalia chiedendo i rimborsi dei biglietti e presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica. Con il treno in quelle condizioni il pericolo di cadute e sinistri potenziali è enorme, messa in pericolo la salute pubblica”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium