/ Politica

Politica | 18 luglio 2019, 15:26

Ventimiglia: progetto waterfront, Scibilia (Confesercenti) chiede la convocazione del Tavolo del Turismo “Siamo a favore, ma chiediamo garanzie”

“Iniziativa privata che ha grande interesse pubblico, riguarda una delle zone più delicate della città”

Sergio Scibilia, segretario provinciale Confesercenti

Sergio Scibilia, segretario provinciale Confesercenti

Dopo la conferenza stampa di questa mattina sul caso waterfront, interviene il segretario provinciale di Confesercenti Sergio Scibilia per precisare la posizione dell’associazione e le richieste in merito al progetto che potrebbe rivoluzionerà parte del fronte mare della città di confine.

Vogliamo innanzitutto ringraziare sia la Regione che il sindaco perché per noi quella del waterfront è una questione di assoluta importanza - dichiara Scibilia ai nostri microfoni - vogliamo chiedere al sindaco la convocazione del Tavolo del Turismo perché questo intervento, anche se di iniziativa privata, ha un fortissimo interesse pubblico perché riguarda una delle zone più delicate della città, quella della Marina San Giuseppe, il ‘fuori porto’ e anche il centro storico”.

Sono due gli aspetti che interessano Confesercenti: “Visto che sono previsti interventi di carattere turistico, ci interessa per primo l’aspetto ambientale, capire quali interventi ci sono per tutelare quella zona che è vincolata, e poi la costruzione di strutture turistico-ricettive cosa alla quale siamo molto interessati”.

Siamo un po’ preoccupati per le costruzioni già previste con un permesso dietro al porto - prosegue Scibilia - non è sporadico, ma era previsto all’interno di tutto il complesso del posto che prevedeva le opere a mare, le prime opere a terra, il ‘villaggio ligure’ sulla collina e un intervento sotto al ‘funtanin’. Al momento attuale la costruzione delle opere a mare procede bene, ma siamo allarmati perché non sono ancora iniziati i lavori per le case sulla collina e al ‘funtanin’. La nostra preoccupazione è che si arrivi all’apertura del porto con un cantiere alle spalle e la parte del centro storico non terminata”.

Di questo non si parla - conclude Scibilia - chiediamo quindi la convocazione del Tavolo del Turismo in modo che il sindaco possa informare le parti sociali e se potremo vedere il progetto daremo anche noi un contributo. Siamo a favore dell’intervento, ma chiediamo garanzie”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium