/ Politica

Politica | 18 luglio 2019, 17:22

Sanremo: Luca Lombardi ed Antonino Consiglio replicano a Mimmo Alessi sull’installazione di un bancomat al Mercato Annonario

“Non serve rivendicare la paternità di un’idea quando non si fa nulla perché questa si concretizzi”.

Sanremo: Luca Lombardi ed Antonino Consiglio replicano a Mimmo Alessi sull’installazione di un bancomat al Mercato Annonario

“Leggiamo con un certo stupore, oltre che incredulità, la dichiarazione rilasciata a Sanremo News da Mimmo Alessi nel rivendicare l’idea dell’installazione di un bancomat all’interno del Mercato Annonario, accusandoci non solo di avergliela rubata ma anche di averla strumentalizzata per fini politici in campagna elettorale o immediatamente dopo. Senza contare che  ancora prima delle elezioni ammnistrative il nostro gruppo consiliare, di cui faceva parte anche l’Assessore regionale Gianni Berrino, si era già occupato delle problematiche legate alla ristrutturazione del mercato facendosi portavoce delle preoccupazioni di tanti commercianti che qui lavorano”.

Intervengono in questo modo il Consigliere Comunale di Fratelli d’Italia Luca Lombardi ed il referente del Dipartimento Commercio Antonino Consiglio, persona che ben conosce le problematiche legate al mondo del mercato e degli ambulanti provenendo da una famiglia di ambulanti e lavorando lui stesso in questo settore da almeno 40 anni.

“Non importa tanto la paternità dell’idea ma piuttosto che tale idea venga prima o poi concretizzata – proseguono i due componenti di Fratelli d’Italia - E noi come Fratelli d’Italia abbiamo cercato proprio di far questo, venendo incontro alle esigenze degli operatori commerciali e delle tante persone, residenti o turisti che giornalmente frequentano il mercato, che richiedevano questo servizio visto che il più vicino Istituto bancario, dopo la chiusura della Banca Carige in piazza Eroi, dista oltre mezzo chilometro. E non abbiamo fatto altro che trasferire questa istanza, colta in primis dal nostro referente al Commercio e alle Attività produttive Antonino Consiglio, al Comune che grazie alla Convenzione stipulata con la banca Carige è l’unico che può dare una risposta concreta chiedendo l’attivazione di uno sportello bancomat. Ad oggi siamo gli unici ad aver sollevato questo problema in Comune, dove, peraltro, non sembra essere arrivata nessun’altra richiesta, e tanto meno da parte del Signor Alessi. Forse è il caso di dire che non siamo noi che ci interessiamo del Mercato in campagna elettorale o immediatamente dopo, ma piuttosto che sono gli amici con cui il signor Alessi si è candidato che hanno tralasciato di affrontare il problema della mancanza di un bancomat al mercato".

"E comunque visto che l’idea del bancomat al Mercato Annonario è condivisa da entrambe le parti – concludono Lombardi e Consiglio - ci auguriamo che al momento di votare l’ordine del giorno in Consiglio comunale la maggioranza dia parere favorevole, dimostrando che le buone idee vanno oltre il colore politico e che la volontà di agire per il bene della comunità prevale sulla volontà di opporsi, per partito preso, ad un’iniziativa solo perché proposta dall’opposizione”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium