/ Attualità

Attualità | 17 luglio 2019, 12:34

Alle sagre di Andagna i guidatori scelti non pagano le bevute (analcoliche). L’iniziativa della Pro Loco

In estate si sa, si va alle sagre di paese, si mangia, si beve, ci si diverte e si sta in compagnia ma poi si deve ritornare a casa e se si è esagerato con gli alcolici? Il rischio di un incidente è dietro l'angolo.

Alle sagre di Andagna i guidatori scelti non pagano le bevute (analcoliche). L’iniziativa della Pro Loco

In estate si sa, si va alle sagre di paese, si mangia, si beve, ci si diverte e si sta in compagnia ma poi si deve ritornare a casa e se si è esagerato con gli alcolici? Il rischio di un incidente è dietro l'angolo. Partendo da questa premessa nella località di Andagna di Molini di Triora, la Pro Loco ha pensato ad una iniziativa che promuove il divertirsi responsabilmente. 

Il concetto è semplice. Sei il guidatore scelto? Allora non bevi alcolici. Ecco la Pro Loco andagnina ha pensato di istituire una formula per promuovere questa scelta responsabile. Basterà presentarsi alla cassa, ritirare il braccialetto e i ticket per consumare 3 bevande analcoliche, 1 bottiglia d'acqua e un cornetto, lasciando una cauzione di 10 euro per dimostrare l'affidabilità. Al termine della serata, i 10 euro verranno restituiti se si passerà l'esame con l'alcool test. Quindi le bevute sono offerte. 

Un'idea che salvaguarda la vita del conducente ma anche di chi è in macchina con lui e dei tanti altri utenti della strada. Chapeau! Un'idea che serve per ricordare ai giovani che ci si può divertire senza esagerare ed un'iniziativa che potrebbe essere tranquillamente ripresa anche da tutte le altre realtà organizzatrici della Valle Argentina e dell'entroterra della riviera dei fiori.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium