/ Attualità

Attualità | 12 luglio 2019, 15:15

Chiusavecchia: "La valle Impero incontra il Gaslini", un'iniziativa a favore dell'Ospedale di Genova

Beneficiaria sarà l’associazione Gaslini ONLUS-Ospedale Pediatrico di Genova, cui saranno devolute integralmente le quote di iscrizione versare dai numerosi partecipanti al concorso.

Chiusavecchia: "La valle Impero incontra il Gaslini", un'iniziativa a favore dell'Ospedale di Genova

L’arte fotografica a sostegno della solidarietà. Con questo intento l’associazione culturale “A Lecca”, in collaborazione con il Circolo Fotografico di Torria ed il patrocinio dell’Unione Italiana Fotoamatori ha indetto per la sesta volta consecutiva un concorso fotografico nazionale che giunge al suo epilogo alle ore 16 :30 di sabato 13 luglio, quando presso il frantoio Roccanegra a Chisavecchia si terrà la cerimonia di premiazione dei vincitori.

Beneficiaria sarà l’associazione Gaslini ONLUS-Ospedale Pediatrico di Genova, cui saranno devolute integralmente le quote di iscrizione versare dai numerosi partecipanti al concorso. Tra le 904 opere presentate da 132 autori ne sono state selezionate 239, all’interno delle quali una ulteriore vagliatura ha decretato i vincitori delle quattro sezioni proposte. Per le foto a soggetto libero in bianco e nero il primo premio è andato a Claudio Pettazzi di Milano, il secondo a Claudio Sorrentino di Savona, il terzo a Giulio Grezzani di Albisola Superiore.

Nella sezione a tema libero a colori la foto più apprezzata dalla giuria è stata quella di Azeglio Mangini di Arezzo, seguita dalle opere di Francesco Varacalli di Poirino (TO) e di Maria Teresa Carniti di Crema (CR). Per la sezione a tema obbligato dedicata alle immagini della valle impero il primo premio, trofeo Carlo Alassio, è stato assegnato Emanuele Zuffo, seguito da Renato Bonfanti e Alessia Martini. Infine, la sezione dedicata al migliore autore ligure, premio Alberto Giacca, è stata vinta da Bruno Testi di Pietra Ligure.

In totale, considerando anche i numerosi premi minori sono state premiate 64 opere che si potranno ammirare nell’esposizione allestita nei locali del frantoio Roccanegra.


Oltre alle autorità locali sarà presente alla premiazione la dott.ssa Maria Luisa Garrè, oncologo dell’ospedale Gaslini .


C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium