/ EVENTI

EVENTI | 11 luglio 2019, 09:49

Domenica Marcello Prayer è Gesualdo da Venosa ne “In Flagrante delicto” al Festival Taggia in Teatro

Al confine tra narrazione e teatro drammatico, un lavoro di ricostruzione e ricerca, di verità storica e riproposizione poetica

Domenica Marcello Prayer è Gesualdo da Venosa ne “In Flagrante delicto” al Festival Taggia in Teatro

Mancano poche ore al primo dei 4 appuntamenti del Festival Taggia in Teatro 2019, che si svolgerà all'Anfiteatro del Castello di Taggia, dal 14 luglio al 1° agosto (ore 21:30).

Domenica il Direttore Artistico del Teatro del Banchéro, Marcello Prayer, sarà impegnato nel ridare vita a Gesualdo da Venosa, il Principe dei Musici ne “In Flagrante delicto” per la regia di Roberto Aldorasi. Uno spettacolo prodotto dalla Compagnia della Luna di Roma, fondata da Niccolò Piovani. “In Flagrante delicto” è un lavoro di ricostruzione e ricerca, di verità storica e riproposizione poetica, fra storia, mito e leggenda. E' il tentativo di sottrarre all’oblio un personaggio dall’ombra inquietante, pieno di contraddizioni e turbamenti, e un tempo, quello tra fine Cinquecento e inizio Seicento, cupo e violento, eppure ricco di scoperte rivoluzionarie. Il tutto esplorando il confine tra narrazione e teatro drammatico.

BIGLIETTI E PREVENDITE
Il biglietto d'ingresso per ogni rappresentazione è di 15,00 €. L'abbonamento per le 4 serate è di 48,00 €. Prevendita : +39 333 282 0196. Prevendita online su Eventbrite.

 

Domenica 14 luglio
La Compagnia della Luna di Roma
Marcello Prayer
In Flagrante Delicto
di Francesco Niccolini
Regia: Roberto Aldorasi.

Sabato 20 luglio

Teatro del Banchéro
LB, Luigi Banchéro, una storia d’amore e di coltello
di Gianni Cascone
Adattamento e regia: Giorgia Brusco.

Giovedì 25 luglio
Compagnia Fools di Torino
accompagnati dall'Ensemble Les Rencontres de Nice
Hell, Le Quattro Stagioni dell'Inferno
ovvero L'Inferno di Dante e le 4 Stagioni di Vivaldi

Regia: Luigi Orfeo.

Giovedì 1° agosto
Stivalaccio Teatro / Teatro Stabile del Veneto
Romeo e Giulietta, un amore saltimbanco
Soggetto originale e regia: Marco Zoppello.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium