/ CRONACA

CRONACA | 11 luglio 2019, 11:41

Sanremo: i ‘Velo ok’ prendono vita, inizia l’installazione degli autovelox all'interno dei box sistemati nei giorni scorsi (Foto e Video)

Alcuni giorni fa un paio degli stessi sono stati vandalizzati e, ovviamente, i commenti sono ulteriormente cresciuti, contro il Comune, reo di aver installato box ‘inutili’, buttando via i soldi pubblici. Tutto questo, ovviamente sottolineato dal nostro giornale, senza conoscere il vero scopo dei ‘Velo ok’, tra l’altro utilizzati con buoni risultati anche in città vicine.

Sanremo: i ‘Velo ok’ prendono vita, inizia l’installazione degli autovelox all'interno dei box sistemati nei giorni scorsi (Foto e Video)

Nei giorni scorsi, ovviamente sui social e dalle solite persone che digitano senza conoscere gli argomenti e senza mai informarsi, sono state molte le invettive (anche nei confronti del nostro giornale che aveva pubblicato per primo la notizia) contro l’installazione dei ‘Velo Ok’, i totem arancioni che sono stati sistemati in diverse zone della città.

Alcuni giorni fa un paio degli stessi sono stati vandalizzati e, ovviamente, i commenti sono ulteriormente cresciuti, contro il Comune, reo di aver installato box ‘inutili’, buttando via i soldi pubblici. Tutto questo, ovviamente sottolineato dal nostro giornale, senza conoscere il vero scopo dei ‘Velo ok’, tra l’altro utilizzati con buoni risultati anche in città vicine.

Oggi la Polizia Municipale sta iniziando l’installazione degli autovelox, all’interno dei ‘Velo ok’, dando il via alla sperimentazione in via Padre Semeria. Come avevamo sottolineato nei precedenti articoli sui box arancioni, questi non hanno sempre all’interno un autovelox che, da oggi, verrà installato a sorpresa, proprio dalla Municipale.

Quella di oggi è la seconda sperimentazione, visto che un velox è stato installato all'interno del 'Velo ok' di corso Mazzini, dove sono stati registrati 500 passaggi, di cui 16 mezzi multati per eccesso di velocità. In pratica gli agenti, secondo un calendario non pubblico, installeranno per alcune ore i velox all’interno dei box e le pattuglie potranno attivarli fino ad una distanza di 80 metri con un sistema wi-fi.

Verrà tarato secondo la normativa del codice della strada nazionale a 50 km/h con la tolleranza del 5% previsto. Chi lo supera verrà automaticamente fotografato e multato. Ora ovviamente si attendono i soliti commenti dei ‘leoni da tastiera’ dei social network.

Nella gallery il dettaglio con le sanzioni per chi supera i limiti.

Carlo Alessi e Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium