/ CRONACA

CRONACA | 10 luglio 2019, 18:30

Imperia: la Procura Generale della Cassazione chiede l'annullamento della sospensione per l'ex preside dell'Ipsia Annarita Zappulla

La Procura Generale della Corte di Cassazione ha chiesto l'annullamento del provvedimento di sospensione, deciso dal Riesame, nei confronti dell'ex preside dell'Ipsia Annarita Zappulla, accusata di peculato per l'uso dell'auto dell'istituto

Imperia: la Procura Generale della Cassazione chiede l'annullamento della sospensione per l'ex preside dell'Ipsia Annarita Zappulla

La Procura Generale della Corte di Cassazione ha chiesto l'annullamento del provvedimento di sospensione, deciso dal Riesame, nei confronti dell'ex preside dell'Ipsia Annarita Zappulla, accusata di peculato per l'uso dell'auto dell'istituto.

La decisione è attesa per domani. Spetta al tribunale del Riesame annullare con rinvio, con quindi una nuova udienza davanti al Riesame, o annullare senza rinvio, con annullamento del provvedimento di sospensione nei confronti di Annarita Zappulla, che ricordiamo, fu arrestata lo scorso 13 aprile di ritorno dalla Francia a bordo dell'auto della scuola che aveva utilizzato per circa due mesi, secondo la Procura, facendone un uso improprio. Il Gip Massimiliano Rainieri tuttavia, non aveva convalidato l'arresto.

La donna è difesa dagli avvocati Andrea Rovere e Sabrina Franzone

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium