/ Attualità

Attualità | 26 giugno 2019, 07:11

Sanremo: ripartono i lavori della rotonda alla Foce, per il taglio del nastro bisognerà attendere la fine dell'estate

Nel dettaglio ecco cosa sarà fatto nelle prossime settimane. Sono previsti interventi per ottimizzare i pali per Rt e illuminazione ma anche i sottoservizi.

Sanremo: ripartono i lavori della rotonda alla Foce, per il taglio del nastro bisognerà attendere la fine dell'estate

Ripartiranno a breve i lavori della nuova rotonda della Foce, all’incrocio tra corso Matuzia e corso Inglesi, che al momento è ancora in fase di test e, ovviamente, deve essere completata con il resto dell’arredo urbano previsto.

Si tratta di lavori che prevedono il rifacimento delle aiuole circostanti ed una serie di interventi, che dipendono anche dai materiali che devono arrivare dalle cave e che dovranno fare anche i conti con le ferie di agosto. Nei prossimi giorni arriveranno le bordure per la profilatura delle aiuole a monte e verrà definito anche il profilo stradale. Quindi arriveranno i cordoli per la profilatura e mare e per la realizzazione del centro della rotatoria.

In relazione alla rotatoria, l’Architetto Perrone che ha curato il progetto della rotonda, ha confermato che sarà ‘sormontabile’ ed avrà un’aiuola centrale, sulla falsa riga di quella di fronte a Pian di Nave. Al momento non è ancora stato deciso cosa inserire nell’aiuola (ci permettiamo di suggerire un olivo, ndr). Intanto a breve, quando arriverà il materiale dalle cave, verranno posizionati i porfidi per i giardini e verrà fresato l’asfalto sul lato Levante.

Nel frattempo la Riviera Trasporti darà indicazioni più precise su dove sistemare i pali per la filovia e, contestualmente, Amaie provvederà al progetto illuminotecnico in attesa di Rt. Successivamente verrà sistemato nuovo verde nei giardini circostanti, dove non saranno abbattute altre piante. Al momento è stata rimossa una palma, che rischiava di cadere, e sarà sistemata altrove.

Nel corso degli interventi che partiranno tra poco, saranno ottimizzati i sottoservizi e rimossi cavi aerei. Quindi verranno reinstallate le telecamere in posizione migliore di quella precedente. Sul piano delle tempistiche, una parte dei lavori verranno terminati entro l’estate, ma ovviamente ci sarà uno stop ad agosto in occasione delle ferie. Per il taglio del nastro bisognerà aspettare dopo l’estate.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium