/ Sanremo Ospedaletti

Sanremo Ospedaletti | 25 giugno 2019, 17:11

Sanremo: sabato scorso al Casinò la 55a edizione del 'Grand Chapitre Magistral de l’Italie' (Foto)

Sono stati conferiti riconoscimenti speciali a Gianni Berrino, Assessore Regionale al Turismo, Trasporti e Lavoro e Ambasciatore de Les Chevaliers de Provence presso le Pubbliche Istituzioni, a Roger Jacques (Membre Emérite du Conseil Supreme), Mauricette Vigeas, Piero Fogliarini, Vice Governatore Panathlon, Giuseppe Del Torto.

Sanremo: sabato scorso al Casinò la 55a edizione del 'Grand Chapitre Magistral de l’Italie' (Foto)

Sabato scorso Les Chevaliers de Provence hanno salutato l’estate appena iniziata e lo hanno fatto nei saloni del Casino di Sanremo con il tradizionale 55° Grand Chapitre Magistral de l’Italie.

Nel corso della cerimonia degli adoubements, che si è svolta nel prestigioso Teatro dell’Opera, il Grand Maitre, Paolo Ferrari, ha difatti richiamato il significato che riporta il solstizio d’estate, intimamente collegato a quello invernale, prima di procedere con l’elevazione al grado di Dame Abbesse Magnnime Cristina Silvestri, a quello di Chevalier Magnanime Luciano Bruno e di intronizzare due nuovi membri degli Chevaliers: i coniugi torinesi Pino D’Ettorre e Lidia Brachetti (cugina del noto showman Arturo).

Sono stati conferiti riconoscimenti speciali a Gianni Berrino,  Assessore Regionale al Turismo, Trasporti e Lavoro e Ambasciatore de Les Chevaliers de Provence presso le Pubbliche Istituzioni, a Roger Jacques (Membre Emérite du Conseil Supreme), Mauricette Vigeas, Piero Fogliarini, Vice Governatore Panathlon, Giuseppe Del Torto.

Presenti tra gli altri: il noto giornalista ed editore Ilio Masprone, Michel Pillot, Grand Maistre de l’Ordre International des Anysetiers, Commanderie de Cannes-Esterel, il Cav. Mario Petrucci, in rappresentanza di ANIOC, Associazione Nazionale Insigniti Onoreficenze Cavalleresche, Vice Delegato di Sanremo, il Cav. Gianni Ostanel, ex Presidente Confcommercio.

La cerimonia si è conclusa con l’esecuzione, come di consueto, dell’inno provenzale “Coupo Sanrto”, dopo  i ringraziamenti del Grand Maitre ai membri del Conseil Supreme (Roberto Revello, Giorgio Cravaschino, Elisabeth Houel, Ruggero Oberto, Massimo Corradino) che hanno impeccabilmente condotto la cerimonia sul palco, a coloro che hanno come sempre fornito la loro preziosa collaborazione per la preparazione e l’esecuzione dell’evento (in particolare le efficientissime Diana, Graziella, Angela), al prezioso staff trcnico del Casino, ai Vigili del Fuoco e a tutti i presenti.

La serata è proseguita convivialmente presso il ristorante del Casinò “Roof Garden”, sede di tanti eventi di spettacolo. La consueta cena danzante è stata splendidamente accompagnata musicalmente dal consueto musicista Claudio e dalla sua cantante Margot e ha intrattenuto i presenti fino a ben oltre mezzanotte in accordo col motto…et que la joie demeure!

Momento particolare allorchè è stata come di consueto introdotta la torta des Chevaliers e condotta fra i tavoli accompagnata dallo stemma dell’associazione, realizzato nel 2010 da un altro storico Membe Emérite du Conseil Supreme, Gerard Avez, trasferitosi a Parigi e che pertanto difficilmente sarà possibile rivedere alle serate conviviali. A lui è stato dedicato un lungo e caloroso applauso.

Gli Chevaliers si troveranno ora, trascorsa l’estate, il 22 settembre per il Chapitre Champetre a Lago Bin, Rocchetta Nervina, al quale seguirà un appuntamento particolare.

Quest’anno, infatti, il Chapitre des Vendanges si terrà in Piemonte, a Caluso e con l’occasione la vendemmia sarà festeggiata con una sorta di gemellaggio con un’associazione locale analoga alle Confrerie Bacchique francesi: la Credenza dell’Erbaluce, vitigno di origine provenzale, motivo che ha ispirato questo particolare evento.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium